Il noto giornalista esperto di calciomercato ha commentato le trattative più recenti del club partenopeo di Aurelio De Laurentiis

Alfredo Pedullà, giornalista sportivo ed esperto di calciomercato della redazione di Sportitalia, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Si gonfia la rete, programma di approfondimento sui temi caldi in casa partenopea – e non solo – in onda sulle frequenze di Radio Marte. Queste le ultimissime indiscrezioni sul mercato del club azzurro e i possibili movimenti in entrata in vista della stagione di Serie A 20219/2020: “James Rodriguez? L’occasione da cogliere era Nicolas Pepè, poteva far fare la svolta al mercato. Il Napoli ha sprecato una grande opportunità. Il direttore sportivo Cristiano Giuntoli aveva fatto un gran lavoro di cucitura. Sto giudicando con i soldi degli altri, lo so, ma proprio per questo non sto facendo una polemica; è solo che l’ivoriano avrebbe fatto la differenza, dico questo”.
Pedullà ha poi aggiunto: Perché è andato all’Arsenal e non al Napoli? Perché i Gunners pagano tantissimo di commissioni, per le quali sono stati chiesti non solo 5 milioni come si diceva, ma molto di più: non a caso l’Arsenal pagherà il tutto in modo molto dilazionato rispetto al Napoli. Ogni tanto le commissioni vanno pagate, ma il problema è non pagarle sempre. Resta il grande rimpianto. Con tutto il rispetto per James Rodriguez e Hirving Lozano, Pepè avrebbe fatto fare il grande salto di qualità. Se non vuoi andare al Napoli, non ti presenti a Dimaro con l’elicottero. Pepè resterà un enorme rimpianto. Dispiace essere logorroico, ma lo ripeto”.

areaNapoli.it

Commenti