Napoli: tutti pazzi per Leo Messi, bagno di folla davanti all’albergo, per il fuoriclasse argentino

E’ arrivato ieri, a Napoli, il fuoriclasse argentino del Barcellona Lionel Messi, considerato l’erede del connazionale Diego Armando Maradona, ancora oggi, idolo dei tifosi napoletani.  Ad accogliere il giocatore, attualmente più forte al mondo, un autentico bagno di folla. Fuori l’albergo, in via Medina, che ospita la compagine catalana ed il suo staff, tutti pazzi per Leo Messi. Circa quattrocento persone si sono radunate nella zona circostante l’hotel nel tentativo di scorgere da vicino il numero 10 del Barcellona, per la prima volta all’ombra del Vesuvio.  Infatti, appena giunto da Capodichino il bus con a bordo la squadra blaugrana, si è scatenata l’euforia dei tifosi azzurri e non. Un’accoglienza assolutamente straordinaria che ha sorpreso lo stesso fuoriclasse sudamericano che ha ringraziato con un cenno della mano i presenti che hanno intonato dei cori per lui.  “Ole’ ole’ ole’ Messi Messi”, hanno gridato  ricalcando una sorta di  quello che è stato l’inno del San Paolo durante il settennato napoletano del più grande giocatore di tutti i tempi. Insomma tutti a caccia di un autografo o addirittura di una foto con Messi. Un sentimento di grande affetto e stima, quello della gente partenopea assai particolare, grazie al suo incredibile talento che per certi versi ricorda le gesta di un altro mancino di origine argentina, che trent’anni fa, con la maglia azzurra riscrisse la storia di un’intera città. Tuttavia stasera sugli spalti del San Paolo, si tiferà solo Napoli, magari applaudendo anche una giocata deliziosa del fuoriclasse in forza al team catalano.

Commenti