Mertens si allontana, probabile partenza per l’Inghilterra

Il rinnovo contrattuale di Dries Mertens, un mese fa, sembrava ormai quasi fatto dopo l’incontro tra il belga ed il presidente De Laurentiis. Una stretta di mano aveva sancito l’accordo per altri due anni di permanenza nel capoluogo partenopeo. Poi l’emergenza coronavirus ha mandato all’aria tutti i piani.  Stamane il quotidiano sportivo dalle pagine rosa scrive di un probabile approdo dell’attaccante azzurro in Premier League. Mertens  aveva proposto di devolvere le multe  in beneficenza per chiudere definitivamente  la faccenda, poi informato della cassa integrazione per i dipendenti ed il taglio degli stipendi dei calciatori si è detto perplesso, non gradendo la soluzione imposta dal patron. Non essendoci ancora nessun firma, club inglesi come il Chelsea, l’Arsenal ed il Manchester United, stanno tentando il forte giocatore che malgrado i suoi 32 anni ha tanta voglia di giocare e mostrare a tutti che è integro e capace di dare molto a questo sport. Dunque i quaranta giorni di silenzio che sono trascorsi dopo quella sera hanno fatto allontanare Mertens dal Napoli. Al momento tutto lascia presagire che l’anno prossimo il folletto belga, che è entrato nella storia del club azzurro,m grazie ai suoi gol, giocherà in Premier. Le chances di un rinnovo pertanto si sono ridotte al lumicino. Il giocatore peraltro andrà via a parametro zero,  i suoi agenti stanno vagliando quale squadra scegliere tra le pretendenti.

Commenti