EDIRORIALE: Napoli, un successo fortunoso giunto solo per una magia di Politano

Il successo del Napoli , di ieri contro i bianconeri friulani, giunto solo in extremis grazie ad una vera magia di Politano, in realtà non mi ha convinto, così come credo anche i tifosi napoletani.  Naturalmente le motivazioni nel calcio rappresentano quell’imput in più che ti porta a dare il massimo, per cui, ieri sera, gli azzurri, con una Coppa Italia vinta ed una qualificazione già raggiunta in Europa League, non ne avevano così tante. Quindi non c’era da aspettarsi una squadra col coltello tra i denti, tuttavia, occorre onorare queste gare che mancano al termine del campionato, sia per rispetto verso la tifoseria partenopea sia per rispetto verso le altre squadra che sono ancora in lotta per i loro traguardi. L’Udinese è stata assai sfortunata; i friulani avrebbero meritato di più, visto che  hanno fatto di più del Napoli. che ha trovato i tre punti in virtù del coniglio fatto uscire fuori dal cilindro dall’ex interista  Politano. Un gol da cineteca che ha salvato tutti, la squadra ed il tecnico dalle possibili  critiche. A prescindere dalle motivazioni, a mio modesto avviso, il Napoli non segna tanto perché agisce in attacco attraverso una manovra stucchevole e leziosa, con passaggi e passaggetti in continuazione che non servono a nulla. Gli avversari, come accade da troppe partite, al primo affondo, viceversa, vanno in gol. Possibile mai che nella gara del San Paolo  Lozano non sia entrato neanche per pochi minuti?  Un calciatore  costato la bellezza di quasi  50 milioni resta pur sempre un patrimonio da salvaguardare, oltretutto negli ultimi tempi il messicano aveva dato ottimi segnali di miglioramento. Che dire, poi del reparto difensivo, sempre troppo fragile,   Anche stavolta l’estremo difensore azzurro si è dovuto  inchinare per raccogliere il pallone dalla propria porta. Se giocheremo al Camp Nou con queste prospettive non ci sarà nessuno a salvarci. Al big match di Champions mancano solamente meno di tre settimane, ragion per cui occorre darsi una regolata.

 

Commenti