Gli interventi di Marco Bucciantini, Fabio Mandarini e Massimo Grillo a Radio Marte

A Radio Marte nel corso di “Marte Sport Live” è intervenuto Marco Bucciantini, giornalista 

“Non ho notizie che a settembre riavremo gli stadi piedi e che poi a novembre i tifosi affolleranno nuovamente gli impianti. Questo campionato, dalla ripresa del lockdown, ha riconfermato le posizioni che avevamo lasciato. 

Gli allenatori in questa fase hanno un compito in più e dovrebbero stare più attenti a come parlano e dovrebbero avere almeno rispetto tra loro. Il caos del pubblico non fa percepire certe dichiarazioni che probabilmente si fanno in ogni match, ma il rumore di fondo della partita in questo momento storico è quello degli allenatori che devono fare un salto di qualità nel linguaggio. Mi è piaciuto poi che Mihajlovic abbia voluto commentare l’accaduto, meno l’altro che invece ha referto non toccare l’argomento. 

Osimhen è giovane, ha già un po’ di mestiere in testa e non ce ne sono tanti come lui per cui se il Napoli cerca un giocatore come Osimhen, deve prendere Osimhen”. 

A Radio Marte nel corso di “Marte Sport Live” è intervenuto Fabio Mandarini, giornalista

“Il primo nome della lista continua ad essere Bernardeschi che può diventare la contropartita tecnica nell’operazione Milik alla Juve. Poi, c’è Under che è un’alternativa, ma di livello. E’ anche più giovane, forse va disciplinato dal punto di vista tattico, ma ha numeri importanti. 

Boga? E’ stata un’idea, ma il Napoli cerca un destro e credo possa tornare in lista ove mai Insigne dovesse lasciare l’azzurro e non è un’ipotesi al momento percorribile. 

Osimhen? Mi auguro che il Napoli stia facendo un investimento giusto perchè metterà sul piatto molti milioni, per un giovane che non conosce ancora il calcio italiano. 

A Radio Marte nel corso di “Marte Sport Live” è intervenuto Massimo Grillo, agente

“Under ha qualità e il Napoli fa bene ad essere attento sul mercato. Mi piace più Boga anche perché credo sia più adatto al Napoli. Callejon è arrivato a Napoli in sordina, ma poi ci ha abituati troppo bene anche perché ha delle caratteristiche tecnico-tattiche importanti e non è semplice trovare un suo vice. Bernardeschi da giovane ha giocato più arretrato per cui non ha i movimenti e la sapienza tattica di Callejon, ma molto dipende anche da ciò che vuole Gattuso. 

Osimhen mi piace molto, è un bel giocatore. Poi, è chiaro che va verificato in un calcio diverso. Le cifre sono un po’ gonfiate, credo che questa trattativa si stia chiudendo intorno ai 45 milioni”. 

Commenti