LE INTERVISTE – Napoli, Gattuso: “Lozano aveva un problema, ha bisogno di far fatica. Ma i meriti non sono miei”

Rino Gattuso, allenatore del Napoli, dopo il successo ottenuto sul campo della Real Sociedad è intervenuto al microfono di Sky Sport: “Ci giocavamo un bel 50% del passaggio del turno dopo aver complicato con il k.o. con l’AZ. Non era facile venire qui, contro una squadra in salute. La Real Sociedad di solito fa pressione ultra-offensiva, oggi ha cambiato e ci ha messo in difficoltà. A livello tattico la mia squadra mi è piaciuta tantissima, a livello tecnico potevamo fare meglio. Ma bravi ai ragazzi perché siamo stati solidi”.

Quali sono i segnali più importanti?
“Dopo 20-25 minuti abbiamo cambiato. Non siamo più andati a prenderli, abbiamo aspettato. Lobotka ha fatto la mezzapunta. Abbiamo preso pochissime imbucate. La squadra è stata molto brava. Ci siamo abbassati ed era giusto farlo perché nel primo tempo ci hanno messo in mezzo due-tre volte e abbiamo rischiato tre contro tre o quattro contro quattro”.

Preoccupano le condizioni di Insigne?
“No, dice che si è fermato in tempo. Domani lo valutiamo. Non ha sentito la stessa fitta che ha sentito contro il Genoa. Stessa gamba? Penso di sì”.

Ha la sensazione di avere una squadra da scudetto?
“Sinceramente no. Non lo so, forse sì forse no. Ho la sensazione di avere una squadra che lavora con grande serietà. E’ una squadra forte e mi dà tanta sicurezza. Per la qualità che abbiamo mi piacerebbe riuscire a venire qui e giocare in modo diverso. La squadra mi è piaciuta, ma per diventare forti anche se cambiamo 5-6 uomini deve restare la mentalità. Abbiamo fatto una grande partita a livello tattico, ma potevamo sviluppare meglio. C’è la consapevolezza di avere una squadra forte. Non so se possiamo lottare per lo scudetto, la cosa importante è arrivare in Champions League. La mattina quando ti svegli bisogna farsi il segno della croce e sperare di perdere il minor numero di giocatori possibili. Bisogna avere pazienza vista la situazione di quest’anno”.

Quanto senti questa squadra tuo rispetto a quando sei arrivato?
“Qui c’è una base perché ci sono ragazzi perbene. Io col tempo son migliorato, ma sono pane al pane vino al vino. Sono disposto a dare tutto ai miei giocatori, ma devo vedere serietà, rispetto per le persone che lavorano con noi. Questa squadra la sento mia per come lavora. Per questo che mi aspetto qualcosa in più certe volte, so di cosa siamo capaci. Questa squadra crea sempre con grande entusiasmo, lavora bene e ci sono giocatori di grandissime qualità. Tutti quelli che hanno giocato ci stanno dando, continuiamo su questa strada qui”.

Che magia hai fatto a Lozano?
“Aveva un problema. Io lo ricordo quando giocava nel PSV e non è che qui sono pazzi e si vanno a spendere 45 milioni per un giocatore. Il problema era quello che aveva poca forza nelle gambe quando calciava e ci metteva tempo per recuperare. Lui deve far fatica durante gli allenamenti perché ha motore e deve essere allenato diversamente. Io ho pochi meriti, i meriti sono suoi”.

Un augurio a Maradona.
“Domani è il compleanno di Diego, compie 60 anni e volevo fargli tanti auguri”.

TMW

Commenti
avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu