IL PUNTO SULLA A, settima giornata

Si è conclusa ieri sera, con il posticipo Milan – Verona  la settima giornata di serie A. Facciamo il punto della situazione: i rossoneri hanno mantenuto la vetta della classifica con 17 punti,  malgrado il pari casalingo con gli scaligeri, che erano andati addirittura sul 2 a 0, dopo i primi venti minuti di gioco. A rimediare, manco a dirlo, ci ha pensato il solito Ibrahimovic, che sul tramonto della gara, dopo aver sbagliato un penalty, di testa, ha il siglato il gol del  2 a 2. Questo diciassettesimo turno è stato all’insegna dei pareggi, infatti si sono registrati, oltre a quello della formazione di Pioli, risultati nulli tra Sassuolo e Udinese, 0 a o il finale, tra Parma e Fiorentina con medesimo punteggio, tra Lazio e Juve, 1 a 1, con rete all’ultimo secondo ancora di Caceido, tra Atalanta e Inter, anche qui, 1 a 1 con reti di Lautaro Martinez e Miranchuk ed ancora  fra Torino e Crotone terminata sullo 0 a 0. Hanno vinto, invece, la Roma per 3 a 1, contro il Genoa, al Ferraris, il Cagliari, 2 a 0 alla Sampdoria, lo Spezia, per 3 a 1 a Benevento ed infine il Napoli che ha espugnato lo stadio Dall’Ara di Bologna, grazie al secondo gol italiano di Victor Osimhen. Ora arriva la sosta per la nazionale impegnata in una competizione, attualmente più inutile che mai, vista la pandemia che affligge il mondo intero, con numerosi contagi pure tra i calciatori.

Commenti