CAGLIARI-NAPOLI, LE PAGELLE: INSIGNE COME CARECA, CHUCKY E PIOTR SEMPLICEMENTE DEVASTANTI

OSPINA 6: Praticamente inoperoso, può nulla sul gol di Joao Pedro.

MAKSIMOVIC 5,5: Piccola sbavatura in occasione del gol del Cagliari, per il resto ordinaria amministrazione.

MANOLAS 6: Anche per lui partita senza grosse difficoltà, se non per un errore in disimpegno che stava per regalare la rete a Simeone (Rrahmani SV Esordio in maglia per l’ex difensore del Verona. Pochissimi minuti per lui)

DI LORENZO 6,5: Molto bene, dinamico, propositivo anche in avanti: da una sua sortita offensiva nasce il primo gol del Napoli.

MARIO RUI 6: Mette qualche buon cross in area di rigore, spesso e volentieri però pasticcia un po’ troppo col pallone tra i piedi. (GHOULAM SV)

FABIAN 6: Primo tempo discreto dello spagnolo, che sembra un po’ più dinamico rispetto al solito. Sbaglia spesso i tempi del pressing e perde però con troppa leggerezza un contrasto al limite dell’area che permette al Cagliari di pervenire al pareggio.

BAKAYOKO 6,5: Ottimo filtro a centrocampo. Partita di livello dell’ex Chelsea (LOBOTKA SV)

ZIELINSKI 8: Bene nella fluttuazione tra le linee, da destra a sinistra, lavorando in sinergia con Insigne. Due gol di una qualità eccelsa: se giocasse sempre così, parleremmo di un assoluto Top… (POLITANO SV)

INSIGNE 7: Fa 96 centri con la maglia azzurra, come Careca. Giocate assolutamente di classe e di qualità. E’ il leader tecnico di questa squadra.

LOZANO 7,5: Uno spettro si aggira per gli stadi di tutta Italia. E terrorizza i terzini della serie A. Si chiama Hirving, viene da Città del Messico, ma per tutti è il Chucky. Inizio di stagione DE-VA-STAN-TE, capocannoniere azzurro.

PETAGNA 6,5: Meglio rispetto alle recenti prestazioni, si fa trovare con più continuità dai compagni di squadra. Bravo nell’assist per il primo di gol Piotr, un po’ troppo lento e macchinoso quando si è trattato di concludere a rete.

 

Commenti