NAPOLI-SPEZIA, LE PAGELLE: MATCH TRAGICOMICO, FABIAN E MAKSIMOVIC IMBARAZZANTI

OSPINA 5,5: subisce due tiri, di cui un rigore, la dice lunga sulla pochezza dell’avversario. Sul secondo gol poteva essere più celere nell’uscita.

MAKSIMOVIC 4: Imbarazzante. Appare sempre impacciato in ogni suo intervento, nonchè in occasione della seconda rete dello Spezia, dove sbaglia l’anticipo.

MANOLAS 5,5: Ordinaria amministrazione per il difensore del greco, più attento del suo collega di reparto ma spesso impreciso negli appoggi.

MARIO RUI 5: E’ chiamato a fare una partita prettamente offensiva, ma è sempre impreciso nei cross soprattutto nel finale, nonchè nel duettare con Insigne sulla fascia.

DI LORENZO 5,5: Il meno peggio dei suoi, bello l’assist per il gol di Petagna. Macchia la sua prestazione nel finale, non leggendo la traiettoria del pallone sul tiro di Nzola.

FABIAN RUIZ 4,5: Altra prova negativa dello spagnolo, suggellata dall’ingenuo fallo da rigore. (LLORENTE 5: Anche lui partecipa alla sagra degli errori sotto rete.)

BAKAYOKO 6: Si limita al compitino, e lo fa bene (LOBOTKA 5: Deleterio il suo ingresso in campo, in una fase del match in cui bisognava velocizzare la manovra, tiene troppo palla senza costrutto)

POLITANO 5: Oltre al gol divorato, dà poco o nulla alla manovra offensiva azzurra, se non quella sua inutile insistenza nel cercare sempre di convergere verso il centro per tirare. (PETAGNA 5,5: Trova subito il gol, ma se ne divora almeno un altro paio)

ZIELINSKI 6: Inizia bene, con alcune giocate e aperture che danno l’impressione di essere in una delle sue giornate di grazia. Scompare nella ripresa (ELMAS 5: giusto il tempo, anche lui, di divorarsi un gol)

INSIGNE 5: Qualche spunto interessante, ma anche due gol divorati che gridano ancora vendetta. Nel secondo tempo, solo una palla deliziosa per Lozano degna di nota. Per il resto, prestazione al di sotto degli standard che dal talento di Frattamaggiore ci aspettiamo.

LOZANO 6: In un ruolo non suo, mostra i suoi limiti. Si fa apprezzare comunque per la sua tenacia, un paio di assist al bacio per i suoi compagni una volta tornato nel suo ruolo originale e i suoi ripiegamenti difensivi.

Commenti