ANTEPRIMA PARTITA Napoli vs Bologna

La compagine azzurra di Gattuso, ancora rammaricato per la mancata vittoria di domenica, contro il Sassuolo, al Mapei Stadium, si appresta ad affrontare, dopodomani sera, al Maradona, il Bologna, nella sfida valida come posticipo domenicale della ventiseiesima giornata. Riguardo alla formazione, il tecnico di Corigliano Calabro apporterà alcune novità rispetto al match con i neroverdi di De Zerbi, come per esempio, il ritorno tra i pali di Ospina e di Koulibaly al centro della difesa. Il senegalese potrebbe ritrovare al suo fianco l’ex romanista Manolas. Sulle corsie basse Di Lorenzo a destra e forse a sinistra Ghoulam. Il duo di centrocampo dovrebbe vedere Bakayoko e Fabian Ruiz, davanti ai quali, come trequartista il polacco Zielinky a supporto di Politano, Insigne e Mertens. In casa felsinea pochi dubbi per l’allenatore Mihajlovic che non potrà fare affidamento  sullo squalificato Schouten e sugli infortunati Dominguez, Tomiyasu, Santander, Hickey, Faragò e Baldursson. Nel pacchetto arretrato riprenderà il suo posto, dopo aver scontato la squalifica, Danilo. I quattro giocatori del reparto offensivo saranno confermati.  Alla luce delle indiscrezioni pervenuteci possiamo azzardare le seguenti formazioni :

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam; Fabian Ruiz, Demme; Politano, Zielinski, Insigne; Mertens.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Soumaoro, Mbaye; Svanberg, Poli; Orsolini, Soriano, Sansone; Barrow.

Come d’abitudine, ora parliamo di numeri e curiosità di questa partita: azzurri e rossoblù si sono affrontati, complessivamente, in massima serie per 125 volte. Il bilancio è quasi pari, 45 successi del Napoli contro 43 del Bologna, 37 i risultati nulli. Anche il numero delle reti realizzate è molto vicino 182 per i partenopei e 178 per gli emiliani. Nella gara di andata, al Dall’Ara, gli uomini di Gattuso si imposero per 1 a 0 con un gol di Osimhen di testa, mentre nello scorso torneo, i felsinei espugnarono il San Paolo per 1 a 2. Nelle ultime cinque stagioni, il Napoli, in quel di Fuorigrotta, ha collezionato 4 vittorie ed una sconfitta, il pari, invece manca, all’ombra del Vesuvio, dal campionato 2011/12, allorquando il match terminò con il punteggio di 1 a 1.

Commenti