Osimhen, il neurochirurgo: “Abile e arruolabile, sta benissimo ed è tutto rientrato”

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto il Dottor Alfredo Bucciero, neurochirurgo di Osimhen.

“Osimhen? E’ abile e arruolabile, tutto rientrato, ora la palla passa a Canonico. Lui sta bene, benissimo. Lui è un giovane, una forza della natura. Non vede l’ora di tornare in campo. Trauma resta dentro a livello psicologico? No, ha superato bene e non vede l’ora di riprendere come si deve. L’attività cerebrale è nella norma, non ha problemi. Gli ho augurato di fare un gol e di dedicarmelo. Di testa? In qualsiasi modo, l’importante è che faccia gol.
Il ragazzo si è allenato già dalla settimana scorsa, noi aspettavamo solo la normalizzazione dei parametri ma il ragazzo sta bene e non ha mai avuto problemi. Lo abbiamo seguito dal punto di vista preventivo ma non c’è stata cura perché non c’era niente da curare. Commozione cerebrale? Rientra tutto nell’ambito di qualche tempo. Encefalogramma normale, TAC buona, non ha problemi. E’ un ragazzo pieno di vita.
Spiegazione della caduta perché non voleva cadere sulla spalla? Non credo, onestamente io non ho riscontrato problemi. I traumi cranici commotivi sono molto frequenti, anche nel gioco del calcio. Tutta questa dietrologia non serve: è caduto perché ha avuto uno scontro e si è ripreso perfettamente”.

Commenti