Napoli: Fabian Ruiz chiede 4 mln netti più bonus a stagione per rinnovare

Il centrocampista azzurro ex Betis Siviglia, nazionale spagnolo, ritornato ultimamente un giocatore essenziale nello scacchiere di Rino Gattuso, con il contratto in scadenza a giugno 2023, attraverso i suoi procuratori  Alfaro e Torres ha fatto arrivare alla dirigenza partenopea una richiesta di  rinnovo contrattuale ad una cifra molto alta, ossia 4 milioni netti a stagione, più bonus. Una proposta che De Laurentiis non accetterà mai visto che, stando la crisi economica in atto, ha intenzione di ridurre, a partire dalla prossima stagione, il monte ingaggi dei calciatori, come minimo del 30%. D’altronde attualmente anche i club più blasonati d’Italia e d’Europa, non godono di un momento fiorente dal punto di vista economico, per cui  operazioni dalle cifre astronomiche non appaiono possibili, ora come ora. Per lo spagnolo, molto ambito dai club della Liga, la società azzurra non ha alcuna intenzione di rischiare di arrivare nella stessa situazione di Arek Milik. Finora il Napoli ha tentato di fargli firmare un prolungamento di contratto con una cifra non superiore ai 3 milioni di euro  ma la risposta è stata picche, appunto per le esose richieste del centrocampista. Dunque, stando così le cose, Fabian Ruiza nel prossimo mercato estivo dovrà essere ceduto per forza maggiore. Naturalmente  il presidente non intende deprezzare un patrimonio della società e chiede ai pretendenti  una cifra idonea al suo valore, che consentirebbe  un’ottima plusvalenza da mettere a bilancio per il club. Di sicuro le offerte non mancano, Fabian rappresenta uno dei pezzi da 90 da mettere sul mercato per far si che, con il danaro ricavato dalla sua cessione, si possa rifondare la squadra. Il Napoli valuta il giocatore sui 50/60 milioni.

Commenti