Insigne, il fratello: “Rinnovo col Napoli? Da parte sua non ci sono problemi! Gattuso gli ha dato fiducia”

Antonio Insigne, fratello del capitano del Napoli Lorenzo, intervenuto in diretta durante ‘Calcio Napoli 24 Live’ trasmissione in onda su CalcioNapoli24 TV (296 Digitale Terrestre) per parlare delle ultime notizie sul Napoli. Ecco quanto evidenziato da CN24:

“La partita contro la Lazio? Io credo che Gattuso l’abbia preparata bene e come tutte le altre, il Napoli gioca molto di possesso palla e la gira molto per stanare la squadra avversaria e colpirla al momento opportuno.

Ha superato Maradona nella classifica dei goleador in Serie A? Superare un mostro sacro come Diego, inarrivabile per chiunque, da napoletano cresciuto nel suo mito, è qualcosa di emozionante ed unico. Ti posso dire che è felicissimo non solo per il record, anche perché non è che ci badi tantissimo, bensì per il risultato di squadra e per la possibilità di lottare anche per la Champions League. Per lui è importante che la squadra vinca, che vinca con i suoi gol o i suoi assist può solo accrescere la gioia.

Nella carriera di un giocatore ci sta che arrivi il momento della maturazione tecnica e caratteriale, in cui gestisci meglio le tue energie. Con l’arrivo di Gattuso ha acquisito una fiducia da parte dell’allenatore che l’ha reso sicuro e Rino l’ha appoggiato in modo tale da andare in campo ancora più tranquillo e sicuro delle proprie doti.

Ripartire da Gattuso? Non sta a me dirlo, da tifoso e parlando con mio fratello posso dire che sarei felicissimo se il Napoli continuasse con il mister. Non entro nel merito perchè non so molto, ma Gattuso ha fatto tanto e ha preso il Napoli da una situazione critica e gli ha ridato entusiasmo. Quest’anno ha fatto ancora di più, la sfortuna è stata perdere tanti giocatori nello stesso momento. Adesso con l’organico al completo il Napoli dimostra di poter fare le cose che sta facendo, le quattro davanti in classifica non hanno molto in più degli azzurri ed il Napoli esprime con l’Atalanta il gioco migliore.

Il gol di Insigne con il tiro a giro? Quei gol li faceva già alla scuola calcio, già c’era (ride, ndr). Negli anni l’ha perfezionato, tra Primavera, Foggia e Pescara. Per me non è una novità, anche perchè somiglia tanto ad uno fatto con la Sampdoria a Genova.

Continuare in maglia Napoli con il rinnovo? Da parte di Lorenzo c’è tutta la volontà di continuare, l’ha sempre detto di voler essere il Totti o il Del Piero del Napoli. Da parte sua non ci sono problemi, c’è la volontà di giocare nel Napoli: è sempre la sua prima scelta, poi sui giornali si leggono di incontri ma posso dire che mio fratello non ha incontrato nessuno.

In passato ho pensato che potesse andare via? Mai, non gli è mai passato per la testa di andare via dal Napoli. Nemmeno prima dell’ultimo rinnovo”.

Fonte: CalcioNapoli24

Commenti