IL PUNTO SULLA A dopo la 34esima giornata

Quella che andrà in archivio questa sera con l’ultimo posticipo tra Torino e Parma è stata  la giornata, numero 34, di campionato che ha incoronato l’Inter Campione d’Italia 2021. I nerazzurri hanno conquistato il titolo, standosene a casa, avendo  giocato la loro partita, sabato scorso a Crotone. Infatti il pareggio per 1 a 1 tra Sassuolo e Atalanta ha consentito l’assegnazione del tricolore, con quattro turni di anticipo. Finisce così il dominio della Juventus, durato nove anni. Si fa sempre più avvincente invece la corsa alla zona Champions, nella quale ha frenato il Napoli, fermato sul pareggio per 1 a 1, nel finale, dal Cagliari, al Maradona. Gli azzurri hanno gettato al vento altri due punti importantissimi, sul tramonto della gara. commettendo l’ennesima ingenuità difensiva di questa stagione. Ora il quarto posto è distante nuovamente due punti, ma se l’undici di Gattuso vincesse le ultime quattro partite restanti, sarebbe matematicamente nella Coppa europea più prestigiosa, a prescindere di risultati delle altre concorrenti. Alle spalle dell’Inter, oggi, ci sono rispettivamente Atalanta, Juventus, ieri corsara a Udine per 2 a 1 ed il Milan, tornato al successo nell’anticipo di sabato contro il Benevento. Gli altri risultati di questo turno hanno visto le vittorie della Lazio per 4 a 3 sul Genoa e della Sampdoria, 2 a 0 alla Roma, mentre sono terminate col risultato nullo Verona – Spezia ( 1-1)e Bologna – Fiorentina (3-3). Crotone e Parma,m intanto salutano la massima serie, ora in questo rush finale tenteranno di non affiancare calabresi e ducali ben cinque formazioni, a cominciare dalla Fiorentina che dista quattro punti dai sanniti terzultimi in classifica. I viola  Lotteranno per la salvezza assieme a Torino,  Spezia, Cagliari e Benevento. Tornando all’alta classifica non ci resta che fare i complimenti alla formazione nerazzurra di Antonio Conte che torna a rimirar le stelle dopo undici anni dall’ultimo trionfo italiano ed europeo.

Commenti