Spezia: una matricola assoluta di serie A, che pratica un calcio divertente

La formazione ligure di Vincenzo Italiano, matricola assoluta della serie A, prossima avversaria del Napoli, sabato pomeriggio, nel primo anticipo della trentacinquesima giornata di campionato, ostenta un calcio, piacevole a vedersi e talvolta  pure divertente. Lo Spezia è una squadra particolare, rispetto alle concorrenti dirette per la salvezza che non ha subito contraccolpi dalla B a alla massima categoria, pur essendo solo il primo anno di partecipazione. Oggi, lo Spezia sarebbe salvo, forte dei tre punti di vantaggio sulla terzultima posizione in classifica. I calciatori di mister Italiano dovranno, però. ancora sudare per conquistare il loro scudetto, tuttavia il raggiungimento della salvezza, malgrado qualche flessione nelle recenti partite, sembra alla loro portata. Aggressività e difesa col baricentro avanzato costituiscono le armi principali della compagine in maglia bianca; sta di fatto che per il Napoli rappresenta un’avversaria assai difficile da incontrare, come ha dimostrato la gara del girone di andata allo stadio San Paolo, quando si impose per 2 a 1. Lo Spezia merita tutto il rispetto possibile da parte degli azzurri, ma il Napoli, deve scendere in campo facendo valere le proprie doti e la propria classe che naturalmente sono superiori agli antagonisti. Del resto i partenopei non possono più sbagliare e non è permesso loro, per l’obiettivo prefisso, tornare a casa senza l’intera posta in palio.

Commenti