Napoli: Gattuso propone a Insigne di seguirlo lontano da Napoli

Domenica, al 99%, per Rino Gattuso sarà l’ultima volta che siederà sulla panchina azzurra dopo un anno e mezzo di permanenza. Il matrimonio con il presidente De Laurentiis, d’altronde era  finito già a gennaio, quando il patron del Napoli, subito dopo la disfatta di Verona, aveva contattato diversi tecnici per sostituire l’allenatore calabrese. Ringhio, sentitosi tradito decise di troncare, a fine stagione, ogni rapporto con il club partenopeo, a prescindere dai risultati. Resta, viceversa assai speciale il rapporto con il capitano Lorenzo Insigne, il quale ha un contratto con il Napoli che scadrà a giugno del prossimo anno  e finora non si è trovata ancora un’intesa sul nuovo ingaggio per prolungare il contratto. Conoscendo la situazione, Gattuso ha pensato bene  di proporre al talentuoso fantasista napoletano di seguirlo in caso di mancato rinnovo. Ma Lorenzo il Magnifico è molto legato alla città ed ai colori azzurri, per cui difficilmente farebbe una scelta diversa. Il tempo davanti c’è e molto probabilmente, a breve, la dirigenza e il calciatore proveranno a incontrasi nuovamente per cercare di addivenire ad un accordo che soddisfi entrambe le parti. A mio modesto avviso De Laurentiis dovrebbe sistemare la faccenda prima dell’inizio dell’Europeo, poiché, se come tutti ci auguriamo, Insigne dovesse disputare un buon campionato continentale, molti club italiani e stranieri di prestigio potrebbero tentarlo e portarlo via al Napoli facendogli una proposta di ingaggio indecente, per non fargli rinnovare il contratto con la società campana.

Fonte “Corriere dello Sport” 

Commenti