Serie A, volata Champions League: i possibili scenari

Tre squadre in due punti: Napoli, Milan e Juventus continueranno fino all’ultimo minuto di campionato la loro rincorsa alla Champions League. A 90 minuti dal termine della Serie A 2020/2021, infatti, solo Inter e Atalanta (oggi seconda a +3 dalla Juventus, ma avanti negli scontri diretti con i bianconeri) hanno già conquistato aritmeticamente la qualificazione alla prossima Champions.

Restano dunque ancora due posti disponibili, con le formazioni di Pioli, Gattuso e Pirlo in corsa per provare a centrare l’obiettivo: soltanto due ce la faranno, condannando la quinta classificata all’Europa League.

CLASSIFICA E CALENDARIO 

Nel prossimo turno di Serie A, l’ultimo di questa stagione, Juventus e Milan saranno impegnate in trasferta, rispettivamente contro Bologna e Atalanta. Il Napoli giocherà invece in casa contro l’Hellas Verona, tutti i match sono in programma per domenica 23 maggio.

LA CLASSIFICA:

1. Inter 88

2. Atalanta 78

3. Milan 76

4. Napoli 76

5. Juventus 75

CLASSIFICA AVULSA: I POSSIBILI SCENARI

Napoli e Milan sono padrone del proprio destino: con un successo nella 38esima giornata, si garantirebbero infatti un posto nella prossima Champions, a prescindere dal risultato della Juve in casa del Bologna.

Per quanto riguarda invece i bianconeri, la squadra di Pirlo ha l’obbligo di vincere contro i rossoblù, in quanto un pareggio non sarà quasi certamente sufficiente per centrare il quarto posto.

Arrivando a pari punti con il Milan, i bianconeri sarebbero comunque indietro per differenza reti negli scontri diretti (3-1 per la Juve all’andata, 3-0 per Pioli nel match di ritorno). In caso di parità con il Napoli, invece, le due squadre si equivalgono per punti conquistati e differenza reti negli scontri diretti, ma Insigne & Co. sono avanti per differenza reti generale in questa Serie A: +45, contro il +36 della Juve. Un pareggio basterebbe ai bianconeri solo nel caso in cui l’Hellas Verona vincesse a Napoli con dieci gol di scarto.

Per qualificarsi, la Juve deve dunque conquistare 3 punti a Bologna e sperare che almeno una tra Napoli e Milan non vinca.

Quanto a Napoli e Milan, i rossoneri sono avanti per differenza reti negli scontri diretti rispetto al club di De Laurentiis: con una vittoria della Juve e una sconfitta (o un pareggio) sia del Napoli che del Milan, ad andare in Champions sarebbe la squadra di Pioli da quarta classificata.

 

GianlucaDiMarzio.com

Commenti