Repubblica – Novità nel contratto di Spalletti, definito parte dello staff che lo seguirà a Napoli

La firma di Spalletti col Napoli è arrivata nella notte tra venerdì e sabato: come rivela l’edizione odierna di Repubblica ci sono delle opzioni nel contratto biennale firmato con De Laurentiis, che potranno prolungare di altri due anni la permanenza dell’ex tecnico di Roma e Inter sulla panchina azzurra, e dunque fino al 2025.
Un matrimonio che potrebbe essere quindi di lunga durata, e che deve partire necessariamente con una politica di contenimento dei costi (il 30% degli ingaggi), che un po’ tutte le società dovranno operare per gli effetti del Covid.

La presentazione del tecnico di Certaldo arriverà ad inizio luglio, poichè è ancora in essere il contratto che lo lega all’Inter fino al 30 giugno prossimo, ma di fatto è già operativo con ADL e Giuntoli con diverse conference call: è già stato stabilito in gran parte chi farà parte del suo staff: Domenichini, Baldini, Pane e il preparatore atletico Iaia. Restano solo da individuare le figure di match analyst e quella del preparatore dei portieri.

Commenti