Napoli, Ospina sta bene: “Ma speriamo resti con noi”

L’allarme che era scattato qualche ora fa, sembra rientrato. David Ospina non è al 100% ma si giocherà le sue carte per essere in campo contro il Paraguay nella prossima notte italiana. Ad assicurarlo ci ha pensato direttamente Reinaldo Rueda, ct colombiano che ha sgombrato il campo da ogni dubbio: “L’unico calciatore che resta indisponibile è Andrade, tutti gli altri sono a disposizione. Capiremo dall’ultimo allenamento chi potrà essere in campo”.

Il portiere del Napoli si è allenato regolarmente insieme con i compagni negli ultimi due giorni testimoniando così la buona condizione fisica che potrebbe anche vederlo in campo con la fascia da capitano stanotte.

A tenere banco, ora, è il rientro del portiere azzurro in Italia. Ospina, infatti, potrebbe essere in campo anche giovedì con la Colombia facendo così rientro a Napoli solo venerdi, a 24 ore o poco più dalla sfida degli uomini di Spalletti contro la Juventus (che pure aspetta Cuadrado dalla stessa nazionale). “Tutti i calciatori che giocano in Europa sono in contatto quotidiano con i loro club. Noi ci auguriamo di poter concludere questo turno di qualificazioni con tutti a disposizione ma è una situazione delicata. Dobbiamo pensare anche al bene dei club, ma la Fifa è dalla nostra parte” ha chiarito Rueda.

L’ipotesi è che Ospina – insieme con gli altri Europei – possano fare immediatamente rientro in Italia dopo l’ultima gara con la nazionale, nella notte italiana tra giovedì e venerdì – per essere a disposizione con qualche ora di anticipo.

GianlucaDiMarzio.com

Commenti