Xavier Jacobelli: “Napoli ancora in corsa per lo Scudetto, non deve commettere l’errore di pensare che sia tutto finito”

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Xavier Jacobelli, giornalista.

“Nell’arco di 10 anni il PSG ha speso più di un miliardo di euro per non vincere nulla. Per Messi e Neymar la partita con il Real Madrid costituisce una partita emozionante. La gara sarà tutta da seguire. Contraccolpo Inter? Secondo me sarà positivo, a Liverpool ha fatto una grande partita, con spirito e approccio psicologico. Gli applausi del pubblico di Anfield e il cavalleresco riconoscimento del gruppo avversario sono attestati di stima significativi per una squadra che vuole tornare protagonista a livello internazionale. Vanno ricordati i 3 legni che il Liverpool ha colpito durante la partita, non ci voleva l’espulsione di Sanchez.
Juventus può reinserirsi per la lotta Scudetto? Ci sono sorpassi, sconfitte inattese, frenate. Nonostante la delusione recente il Napoli è pienamente in corsa, l’equilibrio al vertice è palese, la situazione si deciderà alla fine ma il Napoli ha chance notevoli per il titolo, così come Inter e Milan. In una stagione così logorante non si può giocare sempre al 100%. Nonostante il vantaggio del Milan tutto è ancora aperto.
Napoli squadra fluida? Anche Inter e Milan hanno accusato un rendimento altalenante. C’è stato sicuramente un netto miglioramento rispetto a tanti anni fa ma il Napoli avrebbe bisogno di assistere Osimhen meglio. Credo che l’errore da non commettere sia quello di pensare che sia tutto finito. Fermo restando la comprensibile delusione, rimane la possibilità per il Napoli di reinserirsi al vertice. Certo, la partita contro il Verona è un ostacolo arduo da superare, con Tudor che sta già facendo meglio di Juric”.

Commenti