ANTEPRIMA PARTITA NAPOLI vs ROMA – Vincere per sperare ancora

Dopo il bruciante 2 a 3 contro la Fiorentina di domenica scorsa, che ha sconcertato la tifoseria partenopea, lunedì sera, ancora al Maradona di Fiorigrotta, gli azzurri cercano il riscatto immediato per continuare a sperare. Non ci potrà essere altro risultato che la vittoria per gli uomini di Spalletti che dovranno sfatare la maledizione che li vede troppo spesso soccombenti tra le mura amiche. Questo cosiddetto “Derby del Sole” di Pasquetta che rappresenta il crocevia della stagione per entrambe le squadre, seppur con obiettivi diversi, non potrà finire con un pareggio che non servirebbe a nessuno. In casa Napoli, Spalletti potrà di nuovo contare su Anguissa, centrocampista dai piedi buoni che regala stabilità e forza nella zona mediana del campo. Il camerunense sarò affiancato da Lobotka e da Zielinsky. In difesa tutto resterà invariato con il giovane Zanoli chiamato ancora a sostituire Di Lorenzo. Anche in avanti il tridente iniziale sarà riconfermato con Politano, Osimhen e Insigne alla ricerca dei gol  riscatto. Nella Roma torna a disposizione Pellegrini dopo aver scontato la squalifica che l’ha visto assente contro la Salernitana. A centrocampo ci sarà un ballottaggio tra Maitland-Niles e Karsdrop per una maglia da titolare. Alla luce di tali indicazioni potrebbero essere le seguenti le probabili formazioni:

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Zanoli, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Insigne.

ROMA (3-4-1-2): Rui Patricio; Kumbulla, Smalling, Ibanez; Maitland-Niles, Cristante, Veretout, Pellegrini; Zaniolo; Abraham, Mkhitaryan.

Passiamo adesso ai numeri di questa sfida del centrosud: complessivamente tra campionato di serie A e Coppa Italia azzurri e giallorossi si sono affrontati in 171 occasioni con 51 successi dei partenopei contro 65 dei capitolini, 55 i risultati nulli. Se la Roma è in netto vantaggio nel computo totale delle partite, non possiamo dire la stessa cosa per quanto riguarda i match disputati sotto il Vesuvio. Prendendo in esame le partite in Campania il bilancio vede i padroni di casa vincenti in 33 occasioni, nelle 74 sfide disputate, mentre gli ospiti hanno collezionato 19 successi, 22 i pareggi. La gara d’andata, all’Olimpico, come ricorderete finì 0-0, un pareggio che interruppe la serie di otto successi iniziali del Napoli. Nello scorso campionato, invece, gli azzurri di Gattuso si imposero all’ex San Paolo, per 4 a 0. La Roma scenderà nel capoluogo campano col morale alle stelle per il sonante successo di ieri e la conseguente qualificazione alle semifinali di Conference League. Attualmente gli uomini di Mourinho vivono un buon momento di forma mentre l’undici di Spalletti sembra aver smarrito la strada nelle ultime partite, tuttavia contro Zaniolo e compagni non potranno mancare  gli stimoli gli stimoli giusti per disputare un buon match

Commenti