Convenzione, il Napoli non paga: mancano i soldi per la manutenzione del Maradona

“Esigere dalla Società Sportiva Calcio Napoli i crediti vantati dal Comune, circa 3,5 milioni di euro”. Si tratta della necessità espressa dal presidente della Commissione Sport del Consiglio comunale di Napoli, Gennaro Esposito, in occasione della riunione della Commissione che oggi ha incontrato l’assessore comunale titolare della delega alle infrastrutture sportive, Emanuela Ferrante in merito agli interventi da programmare per gli impianti sportivi cittadini in vista del prossimo bilancio di previsione.

Per quanto riguarda gli interventi di manutenzione ordinaria saranno stanziati circa 700mila euro per lo stadio Maradona, gli stadi Ascarelli, Caduti di Brema e San Pietro a Patierno, il Palabarbuto, il Palavesuvio e l’impianto sportivo del Parco Virgiliano.

Nell’ambito della manutenzione straordinaria, l’assessore Ferrante ha segnalato “la necessità di intervenire allo Stadio Maradona, per il quale, tuttavia, non ci sono finanziamenti previsti”.

Il presidente della commissione Esposito (gruppo consiliare Manfredi Sindaco) ha sottolineato la necessità di “esigere dalla Ssc Napoli i crediti vantati dal Comune, circa 3 milioni e 500mila euro, e poter utilizzare quei fondi per i necessari interventi di manutenzione dell’impianto”.

Commenti