Napoli, accordo raggiunto per Raspadorii

Il Napoli è ancora a lavoro per raggiungere l’intesa con il Sassuolo per il trasferimento di Giacomo Raspadori. Dopo essersi vista rifiutata l’ultima offerta, la società del presidente De Laurentiis ha presentato un rilancio, di 29 milioni, ancora inferiore rispetto ai 30 richiesti dai neroverdi. Il problema principale tra i due club, però, restano i bonus di 5 milioni.

Nelle ultime ore, il Napoli ha fatto una nuova offerta, migliorata, al Sassuolo per Raspadori, da 29 milioni di euro. La distanza principale tra i due club, però, riguarda i bonus: la volontà del Napoli è quella di bonus performanti, legati ai gol, agli assist e soprattuto all’ingresso in champions. Il Sassuolo, invece, li preferirebbe più raggiungibili, legati alle presenze e all’ingresso in Europa o Conference League. Nel frattempo, il Sassuolo ha già individuato il sostituto in caso di partenza di Raspadori. Si tratta di Laurienté, attacante del Lorient, classe 1998, sul quale si era già interessato anche il Torino nel corso di questo mercato.

GianlucaDiMarzio.com

Commenti