Napoli, emissari in Turchia per Kadioglu. Potrebbe arrivare a Gennaio. Il Fenerbahce fissa il prezzo

Napoli, Kadioglu come Kim ed Elmas, il club azzurro guarda ancora in Turchia e in particolare in casa Fenerbahce  per le operazioni di calciomercato.

Secondo quanto rivela il portale turco Sporxl, ‘interesse del Napoli per Ferdi Kadioglu si concretizza sempre più. “Emissari di mercato del Napoli  sarebbero stati la scorsa domenica a Istanbul per assistere più da vicino al calciatore durante il big match tra il Besiktas e il suo Fenerbahce, gara in cui ha giocato quasi per 90 minuti.

Il club azzurro sarebbe pronto ad accelerare per il 23enne e potrebbe presentare al club di Istanbul un’offerta già la prossima settimana”.

I report arrivati a Giuntoli e Spalletti sul centrocampista tuttofare 23enne (di nascita olandese ma nazionalità turca) sarebbero stati ancora una volta molto positivi: il club azzurro ha Kadioglu nel mirino da un po’ e sembrerebbe pronto anche a una prima offerta nelle prossime settimane.

Nel contratto di Kadioglu non esiste alcuna clausola rescissoria e per questo la richiesta del club giallobù per il cartellino del centrocampista si aggirerebbe sui 25 milioni di euro. Sul giocatore ci sarebbero anche Siviglia e Ajax.

Kadioglu è finito nel mirino del Napoli, ènato ad Arnhem, nell’Ottobre 1999. Di padre turco e madre olandese (e nata in Canada). Inizia a giocare all’età di 7 anni, nel ESA Rijkerswoerd, vale a dire la squadra calcistica amatoriale della sua città.

Nella stagione 2008/2009, viene notato dagli osservatori del N.E.C, consigliati da Ferry Tip, il suo primo allenatore. Inizia così, una nuova avventura: Kadioglu trascorre ben 8 anni nel settore giovanile della squadra di Nimega, dove si concentra sul calcio ma senza tralasciare l’importanza dello studio.

All’inizio di questa stagione, l’allenatore Peter Hyballa ha deciso di inserirlo gradualmente nel giro della Prima Squadra, colpito dalle sue straordinarie qualità. Kadioglu ha esordito in Eredivise alla quarta giornata di campionato, nel match perso dal suo N.E.C contro l’AZ (un meritato 2-0 per i biancorossi di Alkmaar).

Il 21 Settembre invece, è arrivata la prima presenza da titolare: contro l’ADO Den Haag. Un match che ha visto il N.E.C uscire sconfitto dopo la lotteria dei calci di rigore. Ed arriviamo a quasi un mese e mezzo fa: la prima perla, contro l’Utrecht, con un tiro a giro stupendo, di quelli che non lasciano scampo al portiere.

Nal 2018 passa al  Fenerbahçe. Il suo primo gol nel campionato è arrivato in una vittoria 3-0 contro Kasımpaşa il 4 gennaio.

Nella passata stagione di Süper Lig Kadioglu è sceso in campo in 23 partite con Fenerbahçe, gare in cui ha realizzato 4 gol e fornito 3 passaggi vincenti.

Il centrocampista è passato tra le fila Fenerbahçe nel luglio 2018, mentre prima giocava con NEC, con cui ha collezionato 61 presenze in campionato, con 11 gol e 14 assist.

Kadioglu è  il tipo di giocatore che piace al Napoli. Centrocampista molto intelligente e duttile. Sa svolgere indifferentemente il ruolo di centrocampista centrale (è bravo in entrambe le fasi di gioco) e di trequartista, nei panni del numero 10.

La duttilità è pur sempre un’arma aggiuntiva per questi giocatori. Sa farsi valere nella costruzione del gioco, nel palleggio e nel recupero di palloni. Ha tanto da migliorare ancora, specialmente nella fase difensiva. Spesso, a causa della stazza e del fisico non ancora strutturato, viene sovrastato dallo strapotere fisico dei suoi avversari.

Ha una buona base tecnica ed un tocco davvero incredibile, finissimo. Inoltre, fa della velocità e del dribbling le sue armi migliori. Non a caso, viene impiegato  maggiormente come trequartista.

Napolipiu.com

Commenti