LA PARTITA – Sampdoria-Napoli 0-2, gli azzurri vincono con Osimhen e Elmas

il Napoli vince a Genova contro la Sampdoria 2-0 con le reti di Osimhen nel primo tempo e di Elmas su rigore nella ripresa.

PRIMO TEMPO

A pochi minuti dall’inizio viene assegnato un calcio di rigore per il Napoli per un fallo su Anguissa, dal dischetto sbaglia Politano, il portiere ci arriva sul pallone che poi colpisce il palo. Al 12’ si rende pericolosa la Sampdoria con un tiro potente di Verre, intercetta Meret. Al 19’ passa in vantaggio il Napoli con Osimhen, che servito da Mario Rui, spedisce il pallone in rete. Al 39’ espulso Rincon per un fallo su Osimhen dal limite dell’area. Al 45’ l’arbitro assegna 5 minuti di recupero e al 50’ termina il primo tempo.

SECONDO TEMPO

Al 78’ altro calcio di rigore per il Napoli per un fallo di mano di Rolando Vieira, dal dischetto non sbaglia Elmas. Gli azzurri gestiscono bene il vantaggio sia in fase difensiva che offensiva. Al 90’ l’arbitro assegna 4 minuti di recupero e al 94’ termina la gara.

IL TABELLINO 

SAMPDORIA (3-4-1-2): Audero; Murillo (dal 1′ st Zanoli), Nuytinck, Murru; Leris, Vieira (dal 37′ st Paoletti), Rincon, Augello; Verre (dall’8′ st Villar); Lammers (dal 37′ st Montevago), Gabbiadini (da 1′ st Djuricic). A disposizione: Ravaglia, Contini, Yepes, Winks, Villa, Trimboli.. Allenatore Dejan Stankovic.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Kim (dal 1′ st Rrhamani) Juan Jesus, Mario Rui; Anguissa (dal 20′ st Ndombelé), Lobotka, Elmas (dal 42′ st Raspadori); Politano (dal 17′ st Lozano), Osimhen, Kvaratskhelia (dal 17′ st Zielinski). A disposizione: Sirigu, Marfella, Ostigard, Bereszynski, Olivera, Demme, Gaetano, Zielinski, Zedadka, Zerbin, Raspadori, Simeone. Allenatore:Luciano Spalletti

Reti: al 18′ Osimhen, al 35′ st Elmas su rigore

Ammonizioni: Murru, Juan Jesus, Anguissa

Espulsioni: Rincon (rosso diretto)

Mariano Potena

Commenti