COPERTINAESCLUSIVEINTERVISTENEWSPIANETA CALCIORUBRICHESERIE C

ESCLUSIVA PA – Vicenda scommesse, Avv. Chiacchio: “A mio parere il Benevento non corre rischi. Avvertendo la Procura, Vigorito ha svolto un’attività preventiva e informativa”

Abbiamo raggiunto, brevemente, l’ avvocato Chiacchio per cercare di avere qualche piccola delucidazione sulla questione calcioscommesse che nei giorni scorsi ha riguardato alcuni calciatori del Benevento.

In quanto legale del Benevento – chiarisce l’ avvocato – posso parlare in maniera generale. A mio parere il Benevento non corre rischi perché il presidente Vigorito, appena, a mezzo stampa, ha saputo questa notizia, mi ha allertato e ha informato immediatamente la Procura federale, svolgendo attività preventiva e informativa. Per quanto concerne il discorso atleti, attualmente si è in una fase di indagini. Se i calcolatori scommettono su altri sport o su giochi che non riguardano gare ufficiali, organizzati da Figc, Uefa e Fifa, non sono passibili di nessuna pena.

Il calciatore, sotto questo profilo, può svolgere altra attività ludica.

Bisogna vedere se si scommette a favore o contro il proprio club di appartenenza.

Scommettendo contro la propria squadra – chiarisce l’ avvocato – si profila l’ ipotesi di illecito sportivo.

In questo caso vi è una squalifica di quattro anni, senza possibilità di alcun patteggiamento, e 50 mila euro di ammenda”.

Commenti
Segui il canale PianetAzzurro.it su WhatsApp, clicca qui
avatar

Claudio Donato

Claudio Donato, giornalista-pubblicista. Al suo attivo diverse collaborazioni con varie testate giornalistiche.