IN EVIDENZANEWSPIANETA CALCIOSERIE C

Virtus Francavilla – Benevento 1-2: una magia di Simonetti manda in visibilio la Strega

La seconda giornata del campionato di serie C, girone C, mette di fronte Virtus Francavilla-Benevento. Gli uomini di Auteri, dopo il successo contro la Turris, vogliono continuare la scia positiva. Nonostante le assenze di El Kaouakibi, Meccariello, Sorrentino, Agnello e lo squalificato Tello, il tecnico di Floridia manda in campo: Paleari in porta. Berra, Capellini e il reintegrato Pastina in difesa. A centrocampo Improta, Agazzi, Pinato e Masciangelo. In attacco Ciano, Ferrante e Marotta. A disposizione: Manfredini, Giangregorio, Benedetti, Rillo, Viscardi, Terranova, Alfieri, Karic, Kubica, Masella, Talia, Simonetti, Carfora, Ciciretti, Bolsius

Nei padroni di casa il tecnico Occhiuzzi deve fare a meno di Accardi e Izzillo e schiera Forte in porta, Dutu, Monteagudo e De Marino in difesa. Linea mediana con Biondi, Risolo, Di Marco, Ingrosso. In avanti Macca alle spalle della coppia Polidori, Artistico. A disposizione: Lucatelli, Carretta, Gavazzi, Gasbarro, Fekete, Carrella, Nicoli, Cardoselli, Fornito, Giovinco.

Arbitra l’incontro il signor Pezzopane di L’Aquila

La gara

Partono subito forte le due squadre. Il Benevento si rende pericoloso con Ciano la cui conclusione sfiora la traversa. Rispondono i padroni di casa con un colpo di testa di Polidori che termina tra le braccia di Paleari.

Vicino al gol la Virtus: all’11’ Ingrosso controlla il pallone e lascia partire una conclusione che subisce una deviazione e termina fuori di pochissimo. Si fa vedere il Benevento al 14′: cross di Ciano che Ferrante non sfrutta al meglio. Ancora Benevento: Masciangelo mette un bel pallone al centro per l’ accorrente Improta, anticipato da Ingrosso al 18′.

Giallo per Di Marino che al 22′ commette fallo su Ferrante.

Ferrante prova la conclusione al 24′ e il portiere della Virtus deve volare per deviare il pallone in angolo ed evitare il vantaggio del Benevento.

La Virtus risponde con Artistico che in area cincischia troppo e la difesa del Benevento può chiudere.

Ammoniti Ingrosso e Forte: i due, al 27′, protestano per un fallo di mano da parte di Marotta, il quale aveva sfiorato la rete approfittato di un malinteso tra i due calciatori del Francavilla.

Tiro violento di Ingrosso al 41′, che Paleari è costretto a controllare con grande fatica. Le squadre vanno al riposo sullo zero a zero, ma sicuramente nessuno si è annoiato.

Miracolo di Paleari che evita il vantaggio ospite su una conclusione a colpo sicuro di Artistico al 50′.

Al 57′ nel Benevento entrano Bolsius e Talia al posto di Marotta e Pinato.

Passa in vantaggio la Virtus al 62′: sugli sviluppi di un calcio di punizione dal limite dell’area è Polidori che calcia, ma il pallone subisce una deviazione e termina sui piedi di Artistico che supera Paleari.

Non ci sta il Benevento e trova il pareggio al 66′: assist di Masciangelo che Ciano capitalizza e non lascia scampo all’estremo difensore avversario.

Auteri manda in campo Ciciretti al posto di Ferrante al 70′.

Gran numero di Macca che impegna Paleari al 72′. Bravo il portiere della Strega a salvare il risultato con un grande intervento.

È proprio Macca a lasciare il posto a Fornito al 74′.

All’ 80′ nel Benevento è ammonito Ciano.

Doppio cambio per la Strega che manda in campo Simonetti e Karic al posto di Masciangelo e Agazzi all’ 81′.

All’ 89′ giallo per Di Marco della Virtus, che sostituisce Ingrosso con Nicoli.

L’ arbitro concede cinque minuti di recupero.

Al 91′ termina sul taccuino dell’arbitro anche Berra.

Incredibile rete di Simonetti che, servito da Ciciretti, al 95′ lascia partire un tiro che prende una traiettoria incredibile e regala una vittoria importantissima al Benevento. 

Commenti
Segui il canale PianetAzzurro.it su WhatsApp, clicca qui
avatar

Claudio Donato

Claudio Donato, giornalista-pubblicista. Al suo attivo diverse collaborazioni con varie testate giornalistiche.