NEWS

Borghi: “Napoli, ti consiglio Balanta del River

STEFANO BORGHI, giornalista di Fox Sports, esperto di calcio sudamericano, è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE”, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, che approfondisce i temi sul Calcio Napoli proposti da NapoliMagazine.com, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.40 alle 16.00, con Michele Sibilla e Antonio Petrazzuolo in conduzione, per il consueto punto sugli azzurri. Ecco quanto ha risposto alle domande del giornalista Sergio Curcio: “La stagione del Napoli, per certi versi, è stata un pò travagliata. Di sicuro la conquista della Coppa Italia dà un altro spessore, ma mi sarei aspettato qualcosa in più in campionato, considerate le premesse di inizio stagione, che davano il Napoli appena dietro la Juventus e nonostante la marcia da schiacciasassi dei bianconeri. Il Napoli è stato molto sfortunato in Champions, dove avrebbe meritato, alla pari di Arsenal e Borussia Dortmund, il passaggio del turno, mentre, credo che l’Europa League sia stata un po’ sottovalutata. Tutto sommato è stata una stagione discreta, però, dalla prossima, ci aspettiamo di più. Serve qualcosa in difesa, a partire, forse, dal portiere se Reina non dovesse essere confermato, poi anche gli altri reparti possono essere migliorati. Gonalons l’ho visto giocare tantissime volte e potrebbe essere un innesto di buon livello, primo, perché arriva da un buon percorso di formazione, come quello del Lione e poi perché può essere il collante giusto tra difesa e centrocampo, oltre al fatto che, all’occorrenza, può essere utilizzato anche come centrale difensivo. Dal Sudamerica ce n’è per tutti i gusti e per tutte le tasche ma, visto che abbiamo parlato di difesa, consiglierei il colombiano Balanta del River Plate. L’anno prossimo credo sarà piuttosto complicato più per la Juventus che per le altre perché confermarsi campione, per il quarto anno consecutivo, è molto, molto difficile. Ho la sensazione che Insigne, alla fine, non rientrerà tra i 23 convocati, ma non per le sue qualità, straordinarie, ma perché a Prandelli serviranno esterni di attacco che sappiano anche difendere bene. Comunque, dopo Brasile 2014, la Nazionale italiana non potrà non ripartire dai vari Insigne, Immobile, Verratti per costruire qualcosa di importante”.

 

Commenti
Segui il canale PianetAzzurro.it su WhatsApp, clicca qui
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!