SERIE A, il punto sulla 38° giornata

La 38° e ultima giornata di campionato si è aperta ieri con l’anticipo Udinese-Sampdoria: 3-3 al Friuli con una tripletta di Di Natale, per la Sampdoria a segno Okaka, Eder e Soriano. Nelle partite delle 15:00 la Juventus batte il Cagliari per 3-0 con un autorete di Silvestre e i gol di Llorente e Marchisio, i bianconeri chiudono il campionato a 102 punti in classifica. Perde invece la Roma al “Ferraris” contro il Genoa con un gol di Feftatzidis; i giallorossi chiudono la stagione con tre sconfitte consecutive. Vince invece il Catania ormai retrocesso contro l’Atalanta per 2-1: reti firmate da Lodi e Bergessio su calcio di rigore, per gli orobici non basta il gol di Kone. Nelle partite delle 20:45 l’Inter cade al Bentegodi contro il Chievo: 2-1 con una doppietta di Obinna. Il Torino non riesce a qualificarsi per l’Europa League: contro la Fiorentina pareggia 2-2, al 92′ Cerci sbaglia il rigore decisivo. La Lazio batte il Bologna per 1-0 con un gol su rigore di Biglia al 94′, mentre il Milan batte il Sassuolo per 2-1 con i gol di Muntari e De Jong. Il Napoli al San Paolo vince per 5-1: gol di Callejon e doppiette di Zapata e Mertens. Infine il Parma batte 2-0 il Livorno con una doppietta di Amauri e si qualifica per l’Europa League.

Mariano Potena

Commenti