Domani alle 12.00 parte la campagna abbonamenti 2014-2015 del Napoli

Domani alle ore 12 inizierà ufficialmente la campagna abbonamenti 2014-2015 del Napoli. Dopo aver attuato l’anno scorso la procedura del voucher elettronico, il Napoli sperimenterà una forma perfezionata della Fan Away. Rispetto al recente passato ci sarà la possibilità di stampare in tempo reale la tessera in modo da semplificare la procedura. Questa opportunità non deve essere considerata una scorciatoia rispetto alla « tessera del tifoso ». I criteri per ottenerla sono gli stessi per i quali sarà possibile avere la Fan Away e il voucher elettronico. Costa 20 euro, ha una durata triennale, viene rilasciata immediatamente presso il botteghino numero 6 dello stadio San Paolo. In quella sede ci sarà una telecamera che fotograferà il tifoso che poi dovrà apporre una firma e, una volta richiesta la tessera, il sistema stamperà immediatamente la tessera Fan Away.

AGEVOLAZIONI. Il voucher elettronico è gratuito, a differenza della Fan Away che invece è a pagamento. Anche quest’anno c’è la possibilità di finanziare in 12 mesi, a tasso zero, l’acquisto della tessera. Il finanziamento si può richiedere esclusivamente al botteghino dello stadio. È necessario presentare un documento valido di riconoscimento, il codice fiscale o la tessera sanitaria, una busta paga, il modello unico 2013 o il cud se si tratta di pensionati.

LOW COST. Questo è il quinto anno consecutivo che il Napoli lascia i prezzi invariati degli abbonamenti. Le tariffe saranno ancora una volta ridotte per le donne e gli under 14. La novità è rappresentata dall’estensione dei « ridotti » anche agli uomini over 65. Per i vecchi abbonati è ancora in vigore il diritto di prelazione dal 24 al 31 luglio mentre dal 1° agosto la campagna abbonamenti sarà aperta a tutti. L’ingresso al San Paolo per i diversamente abili è sempre gratuito, solo l’accompagnatore pagherà una cifra pari a euro 5. Per ciò che concerne i furti degli abbonamenti, invece, il Napoli ha l’obbligo di rispettare le direttive del Ministero per cui non concede il duplicato se non si verificano certe condizioni. Per la Champions League il Napoli concederà ai suoi abbonati un diritto di prelazione sul posto in Champions ed in coppa Italia.

NO PROBLEM. Per quanto riguarda l’obiettivo legato alla campagna abbonamenti, il Napoli non è assolutamente preoccupato di dover incrementare la quota di 15.005 tifosi che un anno fa hanno scelto di abbonarsi. Presentando ieri le modalità del nuovo tesseramento il dottor Alessandro Formisano (responsabile degli uffici marketing e commerciale del club azzurro) ha giustamente puntualizzato che «l a solidità economica di questo club è tale che la società non punta sugli introiti derivati dagli abbonamenti per fare mercato ».

Corriere dello Sport

Commenti

Questo articolo è stato letto 555 volte