Cagliari, Zeman vuole semplicità e concretezza: “Troppe occasioni sprecate”

CAGLIARI – In casa Cagliari c’è voglia di riscatto. Dopo un inizio di stagione con più bassi che alti, la formazione sarda arriva ad Empoli per l’anticipo dell’ottava giornata consapevole di trovare una squadra in grandissima forma, ma che con le dirette concorrenti per la salvezza stenta un pochino. Zdenek Zeman, però, guarda in casa propria riparte dell’orgoglio messo in mostra contro la Sampdoria nell’ultima giornata pareggiata 2-2 in rimonta. “Peccato solo per il risultato – dice riferendosi al match con i blucerchiati -. Si è parlato molto di carenze in fase difensiva, ma il primo gol era da annullare sia per il fuorigioco di Gabbiadini sia per i falli di ostruzione commessi dagli attaccanti doriani. Poi Obiang ha segnato un gran gol. Però abbiamo lottato, recuperato, potevamo anche vincere: secondo me il gol di Longo nel finale era buono. La prestazione è stata convincente, contro una squadra imbattuta e che aveva subito meno gol di tutti”.

GIOCARE CON PIU’ SEMPLICITA’ – La Sampdoria è comunque il passato, un capitolo chiuso. Bisogna concentrarsi sulla gara contro l’Empoli, una neopromossa che ha dimostrato di non aver risentito del salto di categoria. “L’anno scorso giocavano bene, ma adesso sono migliorati. Hanno una grande aggressività in mezzo al campo e in più due punte che agiscono in velocità negli ultimi trenta metri”. Zeman chiede ai suoi più concretezza. “Contro la Sampdoria ci siamo trovati 60 volte negli ultimi trenta metri, i nostri avversari 20: eppure il risultato è stato solo un pareggio. Dobbiamo giocare con più semplicità”. In chiave formazione c’è ancora qualche dubbio. Sicuro il rientro di Rossettini, mentre al suo fianco, ancora indisponibile Ceppitelli (non ci sarà neanche Conti), giocherà uno tra Capuano e Benedetti. “Stiamo bene, ora la parola passa al campo”, taglia corto Zeman.

I CONVOCATI – Portieri: Colombi e Cragno; Difensori: Avelar, Balzano, Benedetti, Capuano, Murru, Pisano, Rossettini; Centrocampisti: Capello, Crisetig, Dessena, Donsah, Ekdal, Joao Pedro; Attaccanti: Caio Rangel, Cossu, Farias, Ibarbo, Longo, Sau.

Cagliari calcio

serie A
Protagonisti:
zdenek zeman
Fonte: Repubblica

Commenti