NEWS

Petrazzuolo: “Il Napoli ha dato la classica lezione di calcio alla Roma, Koulibaly mostruoso”

Il dir. ANTONIO PETRAZZUOLO è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE”, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, che approfondisce i temi sul Calcio Napoli proposti da NapoliMagazine.com, in onda dal lunedì al venerdì, su Radio Punto Zero, dalle 14.30 alle 16.00, per il consueto punto sugli azzurri. Ecco quanto ha affermato: “Il 2-0 del Napoli sulla Roma? C’è poco da dire, è stata la classica lezione di calcio. Mi è piaciuta molto l’onestà intellettuale di Garcia che, a fine partita, ha detto chiaro e tondo che a vincere è stata la squadra migliore. Dal fenomenale gol di Higuain, in sforbiciata in stile Parola, fino al raddoppio di Callejon su assist del Pipita, abbiamo assistito ad un Napoli che non ha concesso varchi ai giallorossi. La squadra di Garcia, a mio avviso, non ha giocato male. Vanno sottolineati i meriti del Napoli, che ha saputo colpire al momento giusto. In difesa perfino Rafael non ha compiuto errori. Koulibaly? Semplicemente mostruoso, non ha sbagliato un appoggio. Bravo anche Albiol, così come gli esterni Maggio e Ghoulam. A centrocampo David Lopez ha gettato il cuore oltre l’ostacolo. Lo stesso Jorginho, fin quando ha avuto birra in corpo, si è prodigato tantissimo. L’attacco merita un plauso speciale: super Higuain, grande Callejon, straordinario Lorenzo Insigne. Il talento di Frattamaggiore avrebbe meritato il gol, saltava gli avversari come birilli. I subentrati Inler, Gargano e Mertens non mi sono per nulla dispiaciuti. Reina in tribuna? Mi auguro che al momento del saluto con De Laurentiis ci sia stato anche uno scambio di battute per gennaio. Il terzo posto? Se il Napoli continua su questi livelli e la Roma prosegue il periodo no potrebbero anche esserci delle sorprese”.

Commenti
Segui il canale PianetAzzurro.it su WhatsApp, clicca qui
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!