De Laurentiis: “Nulla è perduto, dobbiamo crederci”

verona-napoli de laurentiisLa parola in casa Napoli è una sola: “crederci”. E’ questo il messaggio che ha voluto lanciare il presidente, nulla ancora è precluso per la squadra di Benitez. Proprio il tecnico azzurro ha evitato il rapporto ai calciatori, il momento è delicato, e non ha voluto sovraccaricare l’ambiente. Intanto volerà a Liverpool per tre giorni di relax con la sua famiglia.

Il Mattino

Commenti

Questo articolo è stato letto 335 volte