Napoli-Wolfsburg, giocano i migliori. Scuole gratis allo stadio

Coppa Italia Lazio-Napoli MertensNon sarà il San Paolo delle grandi occasioni quello che stasera ospiterà Napoli-Wolfsburg. Normale dopo il risultato dell’andata e anche in virtù dei prezzi non esattamente popolari. Per riempire l’impianto di Fuorigrotta di giovani, ieri la società ha deciso di destinare i biglietti invenduti del settore Distinti (10.000) ai ragazzi delle scuole di tutta la Regione, accompagnati dai loro insegnanti. I circa 20.000 spettatori annunciati a Fuorigrotta dovranno mantenere un comportamento esemplare perché sul San Paolo pende una giornata di squalifica (con la condizionale per cinque anni) da Napoli-Aik Solna del 2012. Dunque, occhio a non sgarrare visto che la semifinale è alle porte.
FORMAZIONE A tale proposito, Benitez non vuole lasciare nulla di intentato. Scenderà in campo la squadra migliore, nonostante le assenze di Maggio, De Guzman, Zuniga e Michu. Mesto favorito su Henrique per il ruolo di terzino destro mentre al centro potrebbe riposare Albiol. Soliti dubbi in mediana, con Lopez candidato ad un posto da titolare, e sulla trequarti dove scalpita Mertens. Higuain in ballottaggio con Zapata. L’osservato speciale, comunque, sarà Perisic del Wolfsburg, vecchio pallino di Bigon: «Mi dice spesso che Napoli è una bella città – ha rivelato il tecnico Hecking -. Pensiamo però alla partita, dovremo evitare gli errori dell’andata. Certo, è difficile essere ottimisti viste anche le assenze di Schurrle e De Bruyne. Proveremo a compiere un’impresa».

La Gazzetta dello Sport

Commenti