Cristiano Giaretta (D.s. Udinese): “Napoli-Udinese? Dobbiamo sfornare una prestazione di livello per conquistare un punto. Di Natale non si è allenato, è difficile che partirà per Napoli”

cristiano-giarettaA Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Cristiano Giaretta, direttore sportivo dell’Udinese

“Il Napoli è una grande squadra ed ha un organico importante. Chiriches, Valdifiori, Maggio, Gabbiadini sono giocatori di prima fascia e c’è una concorrenza spietata.

Affrontare il Napoli non è per nulla semplice, l’Udinese dovrà sfornare una prestazione di altissimo livello, non credo ci siano altre strade per portare a casa un punto. Dobbiamo fare autocritica e lavorare. Certo, i nostri problemi sono anche relativi agli infortuni, ma non ci nascondiamo. Di Natale non si è ancora allenato ed è difficile che sarà al San Paolo.

Colantuono è un allenatore capace e mi aspetto che domenica l’Udinese metterà in campo grande intensità. Il mister sta dando una grande carica al gruppo: non faremo una partita di attesa, avremo un atteggiamento più coraggioso.

Dopo 11 giornate il Napoli è la squadra che mi piace di più per il gioco espresso. Sarri non è un allenatore cocciuto, ha cambiato modulo ed è molto attento. Il Napoli sta conducendo un buon gioco, Higuain è in grande forma per cui gira tutto. Poi, c’è la Roma e un gradino sotto vedo l’Inter. Ma, ripeto, il Napoli mi sembra la squadra meglio messa in questo momento”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti

Questo articolo è stato letto 410 volte