La Lazio vuole lo scudetto del 1915 ex-aequo con il Genoa, la Figc apre un’indagine

Indagine aperta sulla destinazione dello scudetto 1914-15, dopo la petizione firmata da 31mila tifosi laziali e l’invio degli atti in Figc.

La Federcalcio ha aperto d’ufficio un procedimento per valutare il caso. Il fascicolo attualmente è al vaglio dell’ufficio di Presidenza. Di fatto non sarebbe un “furto” ai danni dei rossoblù ma la richiesta di assegnare il premio in parità con il Genoa, campione della stagione 1914-1915.

L’avvocato Mignogna, promotore della petizione ha detto che «ora ci sara’ una istruttoria, all’esito della quale l’auspicio è che si giunga alla nomina dellaCommissione straordinaria che riesamini il caso con conseguente assegnazione del tricolore alla società biancoceleste. Sono soddisfatto, ma il cammino è ancora lungo e potrebbe essere denso di insidie. Questo è soltanto il secondo passo dopo la petizione».

ilsecoloxix

Commenti