Ferrari: “Insigne? E’ la dimostrazione che il Napoli non è Higuain dipendente”

Insigne_DMF_0229 Napoli-Legia 10/12/2015 foto De MartinoFabrizio Ferrari, opinionista del Gruppo Radio Amore e Direttore Responsabile di Allenatore.net, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di “Amore… Azzurro” programma sportivo in onda, ogni mercoledì e sabato, su Radio Amore. Ecco alcuni passaggi dell’intervista: “Insigne? Il suo goal al Torino è stato un capolavoro. Non è vero che il Napoli è Higuain-dipendente, perché Insigne, ad esempio, ha segnato gli stessi gol di Icardi. La partita con il Torino non era facile, perché Ventura è uno stratega. Certo, forse servirebbe una maggiore dose di cinismo per chiudere prima le partite. La corsa scudetto? Il Napoli è primo nella classifica degli scontri diretti, ma per ambire al tricolore non bisogna perdere colpi con le piccole. In tal senso, la partita di domani sarà fondamentale. Garcia? Non credo che sarà Spalletti ad ereditare la sua panchina, perché la Roma vuole Conte. Credo che in caso di esonero del tecnico francese si opterà per un traghettatore interno fino a giugno”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 521 volte

avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!