Di Francesco: “Milan? Vado dove non c’è confusione”

Il Milan ha messo Sinisa Mihajlovic in stand by fino alla finale di coppa Italia del 21 maggio, ma se vorrà puntare su Eusebio Di Francesco dovrà muoversi ben prima. L’allenatore del Sassuolo ha infatti ricevuto una proposta di rinnovo dal suo presidente, Giorgio Squinzi, che attende una risposta per metà aprile. “Io parlo solo di Sassuolo, punto. Non mi interessa tutto il resto. Le chiacchiere stanno a zero. Il mio profilo è il Sassuolo in questo momento, devo fare bene con la mia squadra – ha puntualizzato Di Francesco -. Io cerco di andare dove non c’è confusione, e credo che il Sassuolo sia fra le prime società in Italia da quel punto di vista”.

Parole che suonano come una risposta alle dichiarazioni di Silvio Berlusconi su Antonio Conte e lo stesso Di Francesco. “Non credo che questi nomi siano quelli giusti per il futuro del Milan”, aveva detto il presidente rossonero, che però negli ultimi mesi ha seguito con grande interesse il lavoro dell’allenatore del Sassuolo, colpito dal gioco offensivo della sua squadra. Promuovere Cristian Brocchi dalla Primavera è una delle alternative, non troppe in realtà, oltre a Roberto Donadoni, senza contare Antonio Conte che si e’ promesso al Chelsea.

Fonte: SkySport

Commenti