Mutti: “Sarri non può avere rimpianti, la stagione azzurra resta comunque positiva … Anche se a gennaio si poteva fare qualcosa in più sul mercato”

muttiBORTOLO MUTTI, ex allenatore di Napoli e Atalanta oggi a FUORI GARA su Radio Punto Zero: “Il Napoli ha la consapevolezza di aver fatto un’ottima partita a Roma ma l’Atalanta è una squadra ostica sotto tutti gli aspetti. Lunedì dovrà giocare come sa, esattamente da Napoli. Noi tutti ci aspettavamo che il Napoli fosse l’unico antagonista della Juve, purtroppo non è andata così. Sarri non può avere rimpianti, è ovvio che a gennaio poteva esser fatto qualcosa in più sul mercato, ma la stagione azzurra resta molto positiva. A livello difensivo, la Juve è tra le più forti d’Europa. Nel breve sarà difficile competere coi bianconeri, ma basterebbe qualche acquisto per colmare il gap. Higuain è fondamentale, è il vero leader e quando manca la squadra soffre. In organico manca una punta centrale forte fisicamente. Zapata? Lo stimo tanto, ha fatto bene ad Udine ma queste son valutazioni che dovrà fare la società. Gabbiadini merita gli Europei, si adatta sia come esterno che come seconda punta. È un giocatore elastico, deve avere stima di se stesso per far bene. È in una grande squadra, può ancora crescere tanto. Silenzio stampa? Mantenere la riservatezza ti fa ritrovare certe energie, chiacchierare meno non fa male. In certi momenti è utile cucirsi le bocche e lasciar parlare gli altri. Grassi? L’ho seguito tanto, è un ottimo giocatore, un investimento in prospettiva. È uno dei giocatori più talentuosi del calcio italiano”.

 

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!