Luca Paganini: “Napoli-Frosinone? Vogliamo onorare il campionato e lo faremo fino alla fine, andremo a Napoli con la testa giusta”

A Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Luca Paganini, esterno destro alto del Frosinone

“Ammiro molto Callejon, è un grandissimo giocatore e quando vedo giocare il Napoli lo guardo spesso. Ho segnato poco quest’anno, ma quando c’è da coprire, è dura ripartire però abbiamo fatto un buon campionato. La genetica mi ha aiutato, qualche salto e qualche allungo l’ho preso da papà.

Napoli-Frosinone? Vogliamo onorare il campionato e lo faremo fino alla fine per cui andremo a Napoli con la testa giusta. Stiamo preparando bene la partita e nonostante sarà difficile, giocheremo per dare il massimo.

Nel girone di ritorno abbiamo espresso un altro calcio perché eravamo più liberi di testa, avevamo acquisito maggiore fiducia e le giocate ci riuscivano con più facilità.

Ho una piccola lesione al collaterale per cui sto facendo lavoro differenziato, non so se ce la farò a rientrare per la partita del San Paolo, ma ci proverò.

Il mio futuro? Non lo so ancora, dipende da tante cose, dalla società e dalle offerte, ma al momento non ci penso. So che l’Atalanta ha visto qualche nostra partita, ma da qui a parlare di una trattativa ce ne passa”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti