Totti: “Juve sempre forte, speriamo si riduca il gap”

La Juve resta la squadra da battere e la Roma ci proverà, con tutte le sue forze. Possibilmente con i suoi tifosi accanto. Francesco Totti si appresta ad affrontare la sua ultima stagione da calciatore e quello di Pinzolo “è un ritiro speciale, il 25° consecutivo con la stessa maglia, non so quanti giocatori lo abbiano fatto – confessa a Roma TV -. Per me è un orgoglio, una cosa che ho sempre voluto, sin da bambino ho pensato di indossare un’unica maglia e fortunatamente ci sono riuscito”.

Guardando al indietro… – Totti vede “tante cose belle, che ho fatto io e che ha fatto la squadra, vedo trofei vinti che non sono pochi e spero di poterne aggiungere ancora di più anche se non è facile. Ma io cerco sempre di dare il massimo, di mettermi a disposizione del mister, quando avrà bisogno di me sarò a disposizione come sempre”.

Il sogno – Lasciare la Roma con un ultimo trofeo sarebbe il massimo, magari lo scudetto. “Quando inizia la stagione si parla sempre di obiettivi e uno spera sempre di ottenere il massimo. Ma sappiamo che è dura, perché di fronte a noi abbiamo una squadra più competitiva e più forte che è la Juve e lo ha dimostrato in questi ultimi cinque anni. Spero che assieme al mister e alla società riusciamo a diminuire il gap e poter ambire a uno dei trofei più importanti che c’è”.

Fonte: SkySport

Commenti