Bologna, prime analisi confortanti per Mirante: “C’è ottimismo, ma sono in corso accertamenti”

Bologna, prime analisi confortanti per Mirante: "C'è ottimismo, ma sono in corso accertamenti"Il portiere del Bologna, Antonio Mirante  BOLOGNA – Le prime analisi sembrano confortanti per il portiere del Bologna Antonio Mirante: gli esami a cui è stato sottoposto il giocatore al Policlinico Gemelli di Roma volgono verso l’ottimismo. A darne notizia è il sito ufficiale del club rossoblù. Questo il comunicato ufficiale diffuso dalla società: “Gli accertamenti a cui è stato finora sottoposto Antonio Mirante presso il Policlinico Gemelli di Roma portano a ipotizzare una prognosi ottimistica. Sono in corso altri esami che nei prossimi giorni forniranno ulteriori elementi per stabilire in maniera più precisa i tempi di recupero”.
Mirante, 33 anni, dopo un malore accusato il 29 agosto a Roma, ha effettuato una serie di accertamenti nella capitale, anche di tipo cardiaco.

SI FERMA ANCHE GOMIS – L’emergenza tra i pali, però non cessa. Il neo acquisto, Alfred Gomis, preso proprio per sostituire l’ex Parma, si è fermato durante l’ultima sessione d’allenamento: il giovane portiere ha riportato la frattura del quinto metacarpo della mano destra. Contro il Cagliari giocherà Da Costa e in panchina andrà il primavera Sarr.
Nei prossimi giorni Gomis sarà sottoposto ad una consulenza chirurgica specialistica e solo dopo sarà possibile stabilire i tempi di recupero. Sempre durante l’allenamento, anche l’esterno Luca Rizzo ha accusato un risentimento al polpaccio sinistro, che sarà valutato nei prossimi giorni.

bologna fc

serie A
Protagonisti:
antonio mirante

Fonte: Repubblica

Commenti