Gli interventi di Bernardo Brovarone, Davide Camicioli, Luis Olivera, Francesca Benvenuti, Massimo Filardi, Giuseppe Iachini, Michele Pazienza e Massimo Ambrosini a Radio Crc

A Radio CRC nel corso di “Si Gonfia La Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Bernardo Brovarone, intermediario di mercato

“Napoli-Fiorentina sarà una bella partita, tutti vorranno onorare questa competizione, la Fiorentina è in un buon momento, si è creata anche una buona atmosfera: un momento di lucidità e forza. Il match di questa sera sarà uno snodo cruciale e molto importante. Chi gioca contro il Napoli deve dare tutto cercando di raccogliere qualche punto. Penso che il Napoli abbia creato una rosa importante, forse ancora incompleta, ma è una squadra a trazione anteriore, che gioca in velocità e in questo momento ha due squadre di pari livello. Il Napoli ha in panchina giocatori che possono fare anche i titolari, nonostante l’età possono far bene.

Kalinic? Evidentemente ci sono ancora dei valori in questo mondo impazzito, ha fatto un gesto che ha incantato tutti: dalla dirigenza ai tifosi”.

A Radio CRC nel corso di “Si Gonfia La Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Davide Camicioli, giornalista

“Questa sera non mi aspetto cambi da parte del Napoli e nemmeno dalla Fiorentina perchè l’obiettivo è la semifinale di Coppa Italia. Quando i calciatori stanno bene devono giocare, non riposare. Sarà una gara difficile, spettacolare e non banale. Mi aspetto qualche cambio invece nella gara di campionato contro il Palermo per il Napoli. Gli azzurri hanno più chance per vincere questo trofeo.

Pavoletti? Non penso possa debuttare, Sarri aspetta che possa esser nella migliore condizione. Solo un calciatore giocava al 40% ed era Maradona: con questo calcio tutti devono giocare quando fisicamente sono al 100%.”

A Radio CRC nel corso di “Si Gonfia La Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Luis Olivera

“La Fiorentina in questo momento al pari di Napoli ed Inter è in grandissima forma. Il Napoli fa paura, mette in difficoltà tutti: non è facile affrontarlo soprattutto quando giocano quei tre in attacco. La Fiorentina è cresciuta tanto anche dopo la vittoria con la Juventus. Kalinic ha dimostrato di esser un grande calciatore e di tenere a questa maglia. Mertens mi è sempre piaciuto, mi rivedo molto in lui.”

A Radio CRC nel corso di “Si Gonfia La Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Massimo Basile, giornalista

“Kalinic ha fatto una grande scelta: penso che il suo desiderio sia la Premier. Il suo “no” ha avuto un grande effetto sullo spogliatoio e sulla gente: ho visto una Fiorentina a Verona molto compatta, solida.

Napoli-Fiorentina arriva nel momento giusto: ci sarà spettacolo in campo. Il Napoli ha delle certezze dal centrocampo in su: potrebbe riposare Tonelli che l’ho visto stanco. Se fossi in Sarri farei giocare subito Mertens anche per la voglia di riscatto dopo essersi divorato quei gol a Milano.”

A Radio CRC nel corso di “Si Gonfia La Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Francesca Benvenuti, giornalista

“Guardando le probabili formazioni di questa sera mi aspetto una gara combattuta. Sarà una gara per titolatissimi perché la posta in gioco è molto alta e sono sicura che nessuno si risparmierà. La squadra di Sarri già contro la Sampdoria aveva dimostrato di saper vincere sporco, contro il Milan si è visto altro lavoro. Il Napoli deve continuare così, continuare a lavorare sulla sua mentalità e prepararsi alla Partita: quella contro il Real Madrid.”

A radio CRC nel corso di “Si Gonfia La Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Massimo Filardi, ex calciatore

“Il Napoli ha un difetto: abusare di troppo possesso palla. Non bisogna esasperare il concetto di gioco, il calciatore deve capire come gestire le situazioni. Jorginho ha fatto un grande errore così come Tonelli nella partita contro il Milan: peccare nell’impostazione è un’imprecisione. Il Napoli rischia e prende gol solo quando sbaglia la palla in uscita: bisogna lavorare su questo. La forza quest’anno del Napoli è la rosa: è stata costruita per centrare tutti gli obiettivi.

La coppa Italia è un trofeo che vogliono tutti e ci arrivano le migliori a disputare queste gare, non toglie tante energie ed il Napoli deve crederci. La Fiorentina anche farà di tutto per vincere, mi aspetto una bella gara.”

A Radio CRC nel corso di “Si Gonfia La Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Giuseppe Iachini, allenatore

“Sono stato a Palermo tre anni, con ottimi risultati. Palermo mi rievoca solo ricordi belli. Dispiace ciò che è accaduto, mi auguro solo che i tifosi possano avere il meglio. Non è facile trovare altre persone per prelevare la società: dispiace, è un periodo di crisi per tutti. La Fiorentina ha una bella squadra, questa sera penso ci sarà spettacolo al San Paolo, ma attenzione al Napoli gioca quasi a memoria.”

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Michele Pazienza, ex calciatore del Napoli

“L’unico nemico del Napoli è il Napoli stesso che forse a volte si specchia troppo. Si può migliorare, in fase difensiva soprattutto: il Napoli deve abituarsi a non prendere gol e credo che Sarri ci stia lavorando perché spesso le vedo arrabbiato a fine partita nonostante la vittoria. Mertens mi ricorda molto Lavezzi. Certo, sono due giocatori diversi, ma entrambi generosi che lavorano molto per la squadra.

Questo Napoli sta facendo molto di più di quello che era il mio Napoli perché ha più esperienza ed è abituato ad affrontare certe partite importanti. Quando c’ero io, affrontare il Milan significava affrontare una grande squadra mentre oggi le parti si sono invertite e quel timore che avevamo noi, lo hanno i rossoneri”.

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Massimo Ambrosini, ex calciatore

“Sono sempre stato convinto che il Napoli potesse competere ad alti livelli, poi da qui a vincere ce ne vuole perché parliamo di un processo in cui serve anche un po’ di fortuna. Il momento difficile è ormai alle spalle e adesso mi pare che il Napoli stia girando a mille.

Il Napoli sabato sera a San Siro ha dimostrato di saper fare anche una partita diversa perché si è difeso ed ha sfruttato bene gli spazi creati e stasera immagino che assisteremo ancora una bella partita tra Napoli e Fiorentina”.

I presenti comunicati sono stati inviati da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto degli stessi

Commenti