Ligue 1, il Nizza vola in Champions

Il Nizza festeggia la qualificazione in Champions (Foto Getty)

Il sabato di calcio europeo ha lasciato nell’uovo di Pasqua due sorprese su cui quasi nessuno avrebbe scommesso un euro a inizio stagione. Dopo aver celebrato l’impresa del Lipsia, in due anni dalla B tedesca alla Champions, non può che essere sottolineata anche la grande stagione del Nizza che, con la vittoria sul Nancy, si è garantita anch’essa la partecipazione aritmetica alla prossima Champions League. Per il Lione infatti il terzo posto è ormai impossibile da raggiungere (19 punti di ritardo a 6 giornate dalla fine). Il Nizza nella propria storia conta solo due partecipazioni alla Coppa dei Campioni, l’ultima nell’edizione 1959-60, vale a dire più di 50 anni fa.

Il Nizza inizialmente si è permesso il lusso di sognare addirittura il titolo. Fino a gennaio, infatti, la formazione di Lucien Favre era in testa alla classifica di Ligue 1, poi è arrivata un’inevitabile flessione che non ridimensiona una stagione di altissimo livello e che non spegne del tutto le speranze, visto che il Monaco capolista è distante solo 4 punti con una gara ancora da recuperare. Oggi c’è stata la definitiva consacrazione, arrivata pur senza Balotelli. Contro il Nancy sono bastati il gol di Le Bihan e la doppietta di Seri per ribaltare l’iniziale svantaggio siglato da Dalè e regalare la 13^ vittoria in casa, la 21^ in campionato. 

Fonte: Sky

Commenti

Questo articolo è stato letto 101 volte