Supercoppa Tim, le reazioni social della Juventus

allegri_chiellini_lapresse

La Juventus esce sconfitta dalla finale di Supercoppa Tim, cedendo alla Lazio che fa suo il trofeo grazie al gol di Murgia che vanifica la doppietta di Dybala. Delusione ma anche orgoglio nelle reazioni social di Allegri e dei suoi giocatori

Una serata amara, una sconfitta che fa male soprattutto per il modo in cui è arrivata. La Lazio alza al cielo la Supercoppa Tim, la Juventus invece fa mea culpa per essersi svegliata troppo tardi e aver regalato quasi un’ora ai propri avversari. La doppietta di Dybala aveva riacceso le speranze dopo i due affondi di Immobile, ma il sigillo di Murgia nel finale ha spento il fuoco bianconero, trasformatosi in cenere proprio sul più bello. Un ko difficile da mandare giù, soprattutto per Massimiliano Allegri,  alla seconda sconfitta consecutiva in finale di Supercoppa Tim dopo quella persa ai rigori lo scorso dicembre a Doha contro il Milan. Comincia a diventare quasi una maledizione quella dell’allenatore bianconero che, nonostante la delusione, ha voluto comunque lanciare su twitter il suo ultimo pensiero di giornata, spronando i propri giocatori a non cercare scuse. “Zero alibi, non servono – il cinguettio dell’allenatore bianconero – serve lavorare per fare una grande stagione”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche il tweet di Stephan Lichtsteiner, alquanto dispiaciuto per l’esito del match contro la Lazio: “Una partita e un risultato deludenti. E’ tempo adesso di rimettersi sulla strada del successo”.

Molto più diretto e orgoglioso il messaggio di Claudio Marchisio sul proprio profilo Instagram, un appello chiaro e preciso che dimostra un viscerale attaccamento alla maglia bianconera, anche dopo una sconfitta difficile da digerire: “Questi sono i nostri colori, e dobbiamo essere orgogliosi di averli impressi nella nostra pelle. Ed è per questa maglia, e per tutto ciò che questa rappresenta, che dobbiamo lottare per dimostrare a tutti una volta di più cosa vuol dire essere parte della Juventus”. Delusione sì, ma anche voglia di riscatto per i bianconeri che proveranno a rialzarsi già dalla prima giornata di campionato, quando affronteranno allo Juventus Stadium il Cagliari di Rastelli. Sarà quello il momento giusto per mettere alle spalle la sconfitta con la Lazio e ricominciare il cammino verso i prossimi obiettivi stagionali.

Fonte: SkySport

Commenti