Taglialatela duro su Reina: «Black out disastroso, dovrebbe giocare Sepe»

La sconfitta del Napoli in Champions League è stata inaspettata per i tifosi. La serataccia del portiere spagnolo Pepe Reina contro lo Shakhtar Donetsk ha senz’altro influito sul risultato, parzialmente migliorato solo dopo l’entrata di Mertens nel secondo tempo, che procura un rigore trasformato poi da Milik che porta il Napoli al 2 a 1 finale in casa degli ucraini.

Pino Taglialatela, ex portiere azzurro, analizza però la prestazione di Reina. Pesanti le critiche: «Ha avuto grandi responsabilità nella sconfitta con lo Shakhtar. Fra i due gol subiti mi ha meravigliato più il primo che il secondo, dovuto invece a una valutazione sbagliata. Sul primo gol era anche posizionato bene, vede il pallone, ma manca un passo in più. Uno come Reina queste parate le fa solitamente». Ma, per l’ex portiere del Napoli, non è esente da colpe neanche sul primo gol subito dagli azzurri: «Ha responsabilità anche in questo caso perché è stato poco reattivo: il pallone non era neanche velocissimo e gli passa sotto la mano».
E così l’ex portiere ci va duro: «Lui sta anche bene, doveva mangiarselo quel pallone! Un black out disastroso. Era uscito anche bene nel caso del primo gol, ma poi non ha alzato le mani inspiegabilmente. Il pallone era anche piuttosto semplice. Non capisco queste disattenzioni da parte di un portiere di Serie A». Più comprensivo invece nei confronti di Ghoulam: «Il terzino non ha avuto alcuna responsabilità perché il portiere ha chiamato il pallone, quindi ha dovuto necessariamente spostarsi  per non ostacolarlo».
E così, per evitare questi errori, al momento secondo Taglialatela si potrebbe dar spazio al secondo portiere: «Può essere anche stanchezza mentale. Magari in campionato si può far giocare Sepe, che è un ottimo portiere, così come Allegri alla Juventus che alterna Buffon e Szczesny».
Il Mattino

Commenti
avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu