‘Profondo Rosso’ Benevento: 3-0 della Fiorentina. Per gli stregoni arriva la nona sconfitta consecutiva

Partita delicatissima quella va in scena allo stadio Vigorito tra Benevento e Fiorentina. Gara valida per la 9^ giornata del campionato di serie A. Gli uomini di mister Baroni cercano punti per non entrare ancor di più nel guinness negativo dei primati; avendo già eguagliato il record del Venezia relativo alla stagione ’49 – ’50: in quell’anno il club veneto collezionò otto sconfitte consecutive. La Fiorentina di mister Pioli, fin qui, è stata protagonista di un avvio di campionato altalenante, sia per gioco espresso che per risultati.

Il tecnico viola si affida al terzetto di attacco formato da ThereauChiesaSimeone. Nessuna sorpresa, quindi, rispetto alla formazione dello scorso turno di campionato. Nel Benevento si rivede in campo Ciciretti dal primo minuto. La speranza è che possa dare maggiore brio al peggiore attacco della categoria con soli 2 gol. Baroni ritrova il suo passato: il tecnico del Benevento, infatti, nella stagione ’81 – ’82  esordì in serie A proprio con la maglia viola.

Sembra partire bene il Benevento, ma è la Fiorentina che al 16’ colpisce la traversa con Biraghi: la traiettoria dell’esterno scavalca Brignoli ma termina la sua corsa sul palo. Il gol arriva al 18’: buon lavoro di Simeone che serve Benassi. Perfetto l’inserimento e il diagonale che supera Brignoli. La risposta del Benevento è affidata ad una fiammata di Cataldi, ma il tiro dal limite dell’area colpisce il palo.

Il primo tempo si chiude con il vantaggio dei viola che, pur lasciando sfogare il Benevento, nel momento propizio sono stati capaci di concretizzare le occasioni avute.  Il raddoppio arriva ad inizio della ripresa: al 47’  è Babacar, entrato al posto di Simeone, che sfrutta un cross Veretout e  appoggia comodamente in rete. Al 63’ arriva la terza rete della Fiorentina: ripartenza di Chiesa che serve Babacar, ma quest’ultimo viene steso da Brignoli. E’ rigore. Dal dischetto va Thereau che trasforma spiazzando il portiere. Al Vigorito gara senza storia per gli uomini di Pioli. Per il Benevento è ormai notte fonda e continua l’agonia. Gli stregoni collezionano un altro triste primato: quello delle nove sconfitte consecutive.

Commenti

Questo articolo è stato letto 1434 volte