Mario De Rossi: “Younes deluso? Tutto falso, è solo un modo per buttare fango sul Napoli. Nessun rinnovo con l’Ajax, ha firmato col club azzurro”

A radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Mario De Rossi, avvocato che ha assistito Innocentin nella trattativa Younes-Napoli

“Nelle trattative ci sono delle variabili che sfuggono al nostro controllo come nel caso di Younes e queste variabili hanno impedito l’arrivo del calciatore a gennaio. Il ragazzo ha avuto dei problemi familiari ed ha chiesto alle due società coinvolte di posticipare il trasferimento a giugno, ma non mi sento di colpevolizzare Giuntoli. Non conosco le altre trattative, ma Giuntoli ha fatto tutto ciò che era nelle sue possibilità e poi se Verdi, Politano o Younes non arrivano non si può imputare nulla al Napoli.  

Younes deluso da Napoli? Non conosco i retroscena dell’affare Verdi o Politano e non mi esprimo perché sarei irrispettoso nei confronti di chi ha portato avanti la trattativa, ma chi dice che Younes è stato deluso da Napoli dice il falso. E’ una dichiarazione infondata perché Younes ha avuto i brividi al San Paolo e chi dice certe cose vuole solo buttare fango sul Napoli. Che io sappia Younes non ha mai parlato con Giaccherini che tra l’altro non era aggregato al gruppo. Voglio assolutamente dire che Younes è stato trattato benissimo a Napoli e non è rimasto affatto traumatizzato dalla città, da Castelvolturno o dal San Paolo, anzi. Inviterei gli operatori di mercato che non conoscono i fatti a non rilasciare certe dichiarazioni che sono ingenerose anche nei confronti dell’ambiente. 

Younes è ad Amsterdam per stare vicino al nonno, ma credo che già da domani si aggregherà all’Ajax. Il ragazzo ha firmato col Napoli e dal 1 luglio del 2018 sarà un calciatore del Napoli per cui firmare un rinnovo con l’Ajax sarebbe un atto nullo dal punto di vista legale. Ho letto tante falsità, che Younes sarà girato al Sassuolo, di un inserimento dello Swansea, ma non è nulla di vero”. 

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti