Sarri: “La squadra e i tifosi sono maturi: Napoli non soffre di vertigini”

published at 15:25 in COPERTINA, IN EVIDENZA, INTERVISTE
Sarri: “La squadra e i tifosi sono maturi: Napoli non soffre di vertigini”

Nel corso del programma “Serie A Live” in onda su Premium Sport, l’allenatore del Napoli Maurizio Sarri dichiara: “Abbiamo fatto un primo tempo con più nervosismo del solito e non giocando il nostro calcio, trascinando la partita sul piano fisico in cui loro sono superiori a noi. Nella ripresa l’abbiamo riportata sul palleggio, la nostra natura e abbiamo fatto meglio. Vedere il mio Napoli dall’alto nella ripresa mi ha dato gusto. Abbiamo fatto un mese in cui ci siamo allenati con maggiore intensità: all’inizio forse abbiamo un po’ pagato i carichi di lavoro, ma ora cominciamo a raccogliere i frutti. Ma più che fisicamente, oggi il calo del primo tempo è legato al nervosismo scaturito dall’infortunio di Ghoulam, che ci ha particolarmente scosso dal punto di vista emotivo. Mario Rui? Sta venendo fuori: non ha la forza di Ghoulam in fase di spinta, ma è un giocatore rapido, attento difensivamente e dotato tecnicamente. L’espulsione? Ero arrabbiato perché ho detto che quello non era un fallo da giallo ma un rosso, testuali parole, e vorrei capire cosa scriveranno nel referto e che motivazioni daranno al mio allontanamento. Rischio vertigini per il Napoli? Come la squadra, anche il pubblico è molto più maturo di qualche anno fa.”

Questo articolo è stato letto 678 volte

You must be logged in to post a comment Login