Anteprima partita Napoli vs Genoa

Il Napoli, retrocesso al secondo posto dopo la sconfitta con la Roma ed il pari di San Siro sponda Inter, con quattro punti di ritardo sulla nuova capolista, Juventus, si appesta domani sera, nel posticipo delle ventinovesima giornata di campionato ad affrontare il Genoa dell’ex Pandev, tra le mura amiche del San Paolo, avendo l’obbligo di tornare a vincere per coltivare ancora la speranza di riprendersi la vetta. Contro la squadra rossoblù, peraltro gemellata con il Napoli, da tempo immemore, gli uomini di Sarri. sempre nella consueta formazione tipo, tenteranno di scardinare la difesa genoana, fin da subito, per mettere le cose in chiaro ed incamerare i tre punti per non aumentare lo svantaggio dai bianconeri che, stasera a Ferrara, contro la Spal, godono dei favori del pronostico. Impensabile infatti che gli emiliani possano riuscire nell’impresa di fermare la marcia trionfale della compagine di Allegri, giunta, mercoledì scorso al dodicesimo successo di fila. Dal canto suo il Genoa, scende a Fuorigrotta spavaldo, per disputare un match senza rassegnazione, giocando serenamente, aspettando gli azzurri che devono fare la partita. Di sicuro vedremo una gara assai intensa con i padroni di casa votati all’attacco e gli ospiti pronti a chiudere ogni varco. Ballardini recupera Tarat e Pepito Rossi mentre restano out  Izzo e Veloso.  Le probabili formazioni che scenderanno domani sera al San Paolo, a meno di imprevisti dell’ultimo minuto, dunque dovrebbero essere le seguenti :

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. Allenatore: Sarri

Genoa (3-5-2): Perin; Biraschi, Spolli, Zukanovic; Lazovic, Rigoni, Bertolacci, Hiljemark, Laxalt; Galabinov, Pandev. Allenatore: Ballardini

Dirigerà l’incontro il signor Pasqua di Tivoli.

Veniamo ora ai numeri di questa partita: Napoli e Genoa si sono scontrate all’ombra del Vesuvio, prima d’ora, in 56 occasioni tra campionato e Coppa Italia. Lo score vede gli azzurri in vantaggio sui rossoblù per 27 vittorie a 12, mentre i risultasti di parità sono stati finora 17. Gli ospiti non vincono al San Paolo da oltre nove anni, infatti l’ultimo blitz risale al 22 febbraio del 2009, quando si imposero per 1 a 0 con gol di Jankovic. Nello scorso torneo successo del Napoli col classico punteggio all’inglese di 2 a 0, con reti di Zielinsky e Giaccherini.

 

Commenti

Questo articolo è stato letto 981 volte